Aceto di mele: come prepararlo in casa e tutte le sue proprietà

La maggior parte dell’aceto di mele che troviamo in commercio è distillato e trattato. Quindi viene privato delle sue proprietà migliori e del suo sapore tipico e originale. Questo contiene fosforo, calcio, magnesio, potassio e vitamine appartenenti a tutti i gruppi.

Proprio per questo l’aceto di mele ha davvero tante proprietà benefiche, tra le quali quelle tonificanti, anti età, rinfrescanti, disintossicanti e molte altre proprietà che fanno bene al tuo corpo e al tuo organismo. L’aceto di mele è considerato un ottimo drenante naturale, ma può agire anche proteggendo il sistema cardiovascolare e favorisce una certa regolarità intestinale.

Oltre alle proprietà benefiche elencate sopra, c’è anche il fatto che è capace di rafforzare le difese immunitarie del vostro corpo e a renderlo più forte. Nel commercio esistono vari tipi di aceto di mele, ma è possibile e conveniente farlo a casa soltanto utilizzando pochi ingredienti. Otterrete un prodotto originale e soprattutto di qualità, e con molte più proprietà al suo interno.

Ci sono due ricette per poterlo preparare, nella prima si utilizzano soltanto parti della mela come il torsolo mentre nella seconda invece si possono utilizzare le mele intere.

COME PREPARARE L’ACETO DI MELE:

aceto-di-mele

Occorreranno soltanto pochi INGREDIENTI:

mele dolci (preferibilmente mele biologiche),

due cucchiai di aceto di mele non filtrato,

due cucchiai di miele o zucchero,

acqua non clorata, una bottiglia di vetro,

una ciotola di vetro,

una garza (che puo’ essere sostituita da filtri per caffè o carta da cucina) e un elastico.

COME PROCEDERE:

Iniziate col lavare bene le mele, senza lasciare ogni tipo di sporcizia, tagliatele in due o tre pezzi e mettetele nella ciotola.

A questo punto aggiungete il miele e l’aceto di mele e coprite il tutto con l’acqua non clorata, quindi coprite la ciotola con la garza/carta e fissatela con l’elastico. Si attiverà così un processo di fermentazione.

La miscela andrà conservata in un luogo caldo e soprattutto buio per circa due settimane. Quando il liquido sarà più scuro versate il tutto in un vaso di vetro, fate la stessa cosa con le mele e copritele con la garza/carta collocandole nello stesso posto per circa altre tre settimane.

, , , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →