Acetone per unghie fatto in casa: ricetta facile e veloce

È possibile preparare da sole un acetone per unghie fatto in casa per rimuovere lo smalto in modo più consapevole. Di fatto è sempre raccomandabile un uso accurato di tale solvente organico capace di sciogliere oli e grassi. Il rischio è quello di risentire di eventuali irritazioni a carico delle vie respiratorie se inalato a lungo.

Tra gli effetti collaterali si registrano anche: il mal di testa, il senso di sonnolenza, la nausea. Nel caso in cui si ha bisogno del solvente per rimuovere lo smalto dalle unghie ma non si dispone in casa dell’acetone si può preparare uno casalingo. Infatti non è difficile produrre l’acetone con una ricetta fai da te che richiede delle precauzioni.

Prima di tutto si devono reperire gli ingredienti per preparare l’acetone fatto in casa, si tratta di:

  • zucchero bianco
  • alcol etilico
  • batuffoli di cotone
  • un vasetto di vetro

Per preparare l’acetone si devono seguire due fasi. La prima è detta fase di sintesi e si esegue con il processo di Hock. Serve poi del propene e del benzene che devono reagire in presenza di ossigeno così si produce acetone insieme a fenolo.

Anche se non semplici da reperire, benzene e propene sono disponibili in un laboratorio di chimica. Ma i due prodotti si possono reperire anche in un negozio specializzato in vernici. Inoltre propene e benzene si possono reperire presso la propria farmacia di fiducia. Trattandosi di agenti chimici si devono usare con grande cautela. Si raccomanda perciò di eseguire la procedura indossando dei guanti in lattice. Quando si hanno in casa queste sostanze chimiche poi è bene tenerle lontane dalla portata dei bambini e degli animali domestici. Quindi sotto chiave in un posto in alto.

Come si prepara un acetone per unghie fatto in casa

acetone-per-unghie-fatto-in-casa-1

Nel caso in cui non si riesce a reperire sia il propene sia il benzene si possono sostituire con degli ingredienti più semplici da trovare in vendita. Infatti servono delle piccole dosi di alcol etilico e di zucchero bianco. Si deve lavorare dentro un recipiente idoneo come ad esempio un comune barattolo di vetro. Si inizia con il versare due cucchiai di alcol etilico. Poi si aggiunge un cucchiaio di zucchero bianco e si procede con il mescolare bene per far sciogliere lo zucchero. Si deve valutare un rapporto 2 a 1 per una soluzione equilibrata e quindi efficace. Quindi per due cucchiai di alcol etilico serve uno di zucchero.

Prima che lo zucchero si sciolga tutto si deve immergere un batuffolo di cotone dentro la soluzione. Con dei semplici passaggi si è preparato un acetone per unghie fatto in casa. Si può completare la procedura aggiungendo un po’ di olio di ricino, oppure quello di mandorla, di lavanda, di eucalipto. Grazie agli oli essenziali si smorza la durezza della composizione che risulterà più soft sulla pelle.

Per usare il solvente fai da te si deve passare il batuffolo sulle unghie strofinando sulla superficie per eliminare lo smalto. In quanto si manipolano sostanze chimiche è bene sciacquarsi con cura le mani con acqua dopo la rimozione dello smalto. Infine si consiglia di applicare una crema nutriente per unghie. In alternativa, si può applicare sulla zona delle unghie dell’olio di mandorle dolci, come anche una crema a base di aloe vera.

L’acetone casalingo è vantaggioso come solvente per unghie perché mette a disposizione una ridotta concentrazione di sostanze aggressive rispetto ai solventi che si acquistano.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →