Ad ogni segno zodiacale il suo vino: oroscopo enologico

Gli appassionati di astrologia non trascurano nessun aspetto relativo al proprio profilo astrologico, addirittura si può attribuire ad ogni segno zodiacale il suo vino. I 12 segni dello Zodiaco prediligono ognuno un tipo di vino che rispecchia le caratteristiche del proprio cielo astrale.

Nel caso dei nati sotto il segno dell’ARIETE, la loro personalità trova un accostamento perfetto nello Champagne. Infatti un carattere impetuoso, passionale, impulsivo e coraggioso si rispecchia nel brioso ed elegante perlage di un grande Champagne. In alternativa il suo palato può essere allietato da un vino dal bouquet florale che richiama l’esplosione della primavera. Si consiglia quindi un vino prestigioso che esprime leggerezza, vitalità e potenza. In associazione ad un aroma deciso e di classe.

Gli esperti di enologia suggeriscono al TORO un vino potente ed esplosivo. Così si ripropongono le qualità dei soggetti nati sotto questo segno. Che sono infaticabili, testardi, affascinanti, inclini al bello. Tra i vini che si possono regalare ad un Toro si consiglia un Primitivo di Manduria, dal colore deciso rosso-violaceo. Si tratta di uno dei vini rossi italiani più famosi che si fa apprezzare perché avvolgente, strutturato e caldo. Inoltre può contare su un bouquet fruttato ed aromatico alquanto affascinante.

Per i GEMELLI, il vino ideale si gusta in compagnia per condividere insieme ad altri momenti piacevoli. La scelta deve ricadere su un vino conviviale come il Prosecco. Lo spirito comunicativo, dinamico, curioso ed ambiguo dei Gemelli si riflette in un calice di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG versione Rive. Queste bottiglie sono prodotte con l’uva di vigneti di piccole frazioni estese su terreni ripidi e scoscesi. Le viti richiedono delle cure impegnative per la natura dei terreni. Questo Prosecco nella versione secca si consiglia come aperitivo. Ma si può abbinare ai dolci secchi ed alle crostate di frutta.

Il vino ideale per ogni segno zodiacale

Al CANCRO spetta un vino complesso che richiama la sua apparente durezza. Mentre il suo cuore è dolce, sensibile, propenso ad amare e proteggere. Quindi ai nati sotto questo segno si suggerisce un vino dolce ma strutturato come il Moscato Giallo Passito dell’Alto Adige. Le caratteristiche principali di questo vino sono offerte dal compromesso tra il suo equilibrio e la complessità. Si tratta di un vino caldo nel sapore e nel colore, visto che le uve si lasciano baciare dal calore dei raggi di sole prima della raccolta.  Per quanto riguarda il sapore si sottolinea la sua delicatezza e morbidezza.

Per il LEONE, il vino più adatto riprende la sua regalità, potenza e solarità. Come nel caso del Greco di Tufo, un vino di denominazione DOCG. Questo bianco dai riflessi dorati è ricco di personalità. Non si deve trascurare poi il suo profumo persistente, fruttato, minerale e con note balsamiche.

La VERGINE trova nel Pinot Nero il suo omologo nella lista dei vini. Una personalità attenta e votata al perfezionismo ed all’ordine come i nati sotto questo segno zodiacale apprezza il Pinot Nero. Uno dei più nobili tra i vitigni a bacca rossa di origine francese. Mentre il suo sapore è distintivo in quanto elegante e complesso.

Il vino che rispecchia al meglio il profilo della BILANCIA è equilibrato e suggerisce una piena sensazione di benessere. Come nel caso dell’IGP Terre siciliane, un rosato dai toni soft del rosa corallo antico. Che può vantare una profumazione fruttata, floreale, aromatica. Grazie al mix di piccola frutta rossa, di fiori e di erbe aromatiche del Mediterraneo.

Gli accostamenti suggerti dall’oroscopo enologico

Per lo SCORPIONE il vino ideale deve esprimere fascino e mistero. Capace di appagare tutti i sensi per le sue caratteristiche organolettiche. L’oroscopo enologico segnala per questo segno zodiacale un Sauternes che deve la sua indole attrattiva soprattutto al gusto dolce e raffinato. Questo vino bianco, tra i più celebri di Francia, deve le sue note particolari ad un fungo che colonizza i vigneti di Sauterns.

Al SAGITTARIO si può offrire un calice di Chianti Classico DOCG, per appagare la sua voglia di avventura e la sua impulsività. Si tratta un rubino caldo e brillante, tendente al granato. Inoltre il Chianti Classico DOCG, ha un odore intenso, fresco e rotondo che rivela il profumo dei frutti rossi maturi. Mentre il suo gusto è asciutto, morbido e vellutato.

Un altro rosso deciso si può associare al CAPRICORNO, una personalità tenace, fiera e dal carattere difficile e sincero. Secondo l’oroscopo enologico, il CAPRICORNO trova nel Lambrusco di Sorbara DOC il vino perfetto per il suo gusto secco e ricco. Invece il suo perlage al palato si presenta spumoso e dal piacevole bouquet, che evoca le violette.

L’effervescenza e la creatività, qualità tipiche degli ACQUARIO sono riproposte dalle bollicine rosate di un buon Franciacorta DOCG Rosé. Il suo odore racchiude note fresche e fruttate, quelle di sottobosco come ribes e cassis in abbinamento a sentori di rosa, che donano a questo rosé eleganza e brio.

Un vino in grado di esprimere emozioni suggestive è l’associazione perfetta per i PESCI. A loro si consiglia un Bolgheri Rosato che racchiude tutte le bellezze paesaggistiche della Toscana. Questo vino corposo e fresco tende a mutare quando si versa nei calici. Ma conserva la raffinatezza del suo colore rosa cerasuolo ed il sapore secco, vinoso, delicato.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →