Albero di Giada: la pianta che attira energia positiva e fortuna

La Crassula ovata, nota anche con il nome di albero di Giada (pianta dei soldi o della fortuna), fa parte della famiglia delle Crassulaceae, e la si trova spesso nelle case. Si tratta infatti di una pianta molto comune a cui si attribuiscono delle benefiche proprietà.

La pianta originaria dell’Africa meridionale si caratterizza per la forma di un arbusto ramificato, che può superare anche un metro di altezza. Inoltre, ha delle foglie tonde e piene, dal colore verde intenso. La pianta poi genera dei fiori bianchi o rosa dalla forma a stella.

Le sue virtù sono declamate dal Feng-shui, l’antica arte geomantica cinese, il cui significato letterale è “vento ed acqua”. Proprio perché chiama in causa due dei cinque elementi che modellano la terra, che con il loro scorrere definiscono le caratteristiche di un luogo.

In base alle teorie del Feng-Shui, la casa e la vita risento dell’influenza di direzione, forma e colore degli oggetti con cui si entra contatto. I quali a loro volta sono in armonia con i cinque elementi della terra. Attraverso questa concezione si può arredare un ambiente con dei precisi principi, che garantiscono di poter vivere meglio, in armonia e con più energia.

Albero di Giada secondo la tradizione cinese del Feng-shui

Secondo la tradizione cinese del Feng-shui, l’albero di Giada è una pianta da tenere in casa per aumentare l’energia positiva e come buon auspicio. Infatti sarebbe una fonte di prosperità e di denaro. Nello specifico, una nuova foglia segnalerebbe degli introiti in arrivo. Si deve anche fare attenzione al significato della sua fioritura. La presenza di fiori rigogliosi presume delle nuove amicizie ma anche il rinforzarsi di quelle vecchie.

In generale, le piante ed i fiori sono capaci di attrarre l’energia vitale. Più precisamente, le piante sempreverdi catalizzano un tipo di influsso positivo che agisce sull’uomo che entra in contatto con esse. Per questo motivo si consiglia di scegliere come pianta di arredo l’albero di Giada.

Seguendo poi le indicazioni dei sostenitori del Feng-Shui, si dovrebbe posizionare in un posto specifico: nell’angolo Sud-Est della casa per potenziare la sua stessa efficacia.

L’albero di Giada in quanto pianta comune è molto diffusa in commercio. Inoltre è facile da accudire perché è un arbusto che non richiede delle cure particolari. Di fatto va esposto in un punto dove lo possano colpire i raggi del sole. In più, non deve essere innaffiato di frequente.

Soprattutto nei mesi freddi non richiede una grande quantità di acqua. Mentre in estate si deve annaffiare solo quando il terreno risulta asciutto. Con le dovute accortezze, la Crassula ovata sfoggerà tutto l’anno le sue foglie rigogliose e carnose. Per la fioritura si deve però attendere l’inverno, quando spunteranno i suoi scenografici fiori a grappolo.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →