Amazzonite: la pietra che ci aiuta ad uscire dalla depressione e combattere lo stress

L’Amazzonite è una pietra di colore blu verde, dalla caratteristica lucentezza madreperlacea con presenza di piombo. Talvolta ha delle infiltrazioni ferrose marrone-rossastre. Deve il suo nome al Rio delle Amazzoni, da cui si ipotizzava avesse origine, ma non si ha avuto alcuna conferma. Invece è più sicura la sua origine nei monti Urali, in Russia, come anche in Colorado, negli Stati Uniti.

Il nome della pietra inoltre evoca la mitologia. Infatti è nota anche con il nome di roccia amazzonica per la sua somiglianza con la nefrite che secondo gli Indios del Rio Negro proveniva dalla Terra delle donne. Qui il richiamo al mito delle Amazzoni. Inoltre si conferiva alla pietra la virtù di rendere attraenti le donne.

Questa pietra simboleggia risolutezza ed autocontrollo, assicura poi libertà ed equilibrio interiore. Quindi ha degli effetti su psiche e su corpo. Questo microclino ha connessione diretta con diversi elementi.

Per quanto riguarda l’Acqua, ha influenza con la sfera delle emozioni e della femminilità toccando questioni quali: amore, guarigione, compassione, intuizione. La componente Aria riguarda la sfera della comunicazione e dell’intelletto (capacità di espressione, creatività, saggezza). La sua connessione con l’elemento Terra tocca la stabilità ed il benessere. La cristalloterapia usa l’Amazzonite per agire su precisi centri energetici ossia sul quarto chakra Anahata (cuore) e sul quinto chakra Vishudda (gola).

Gli effetti su corpo e psiche dell’Amazzonite

Amazzonite (1)

L’Amazzonite agisce sul corpo procurando degli effetti benefici. Infatti sarebbe in grado di risolvere i disturbi metabolici del fegato. La pietra avrebbe anche la capacità di lenire gli spasmi muscolari. Come rimedio rafforzerebbe il sistema nervoso in modo da equilibrare le funzioni dell’ipofisi e del timo.

In più, avrebbe un effetto regolatore sul funzionamento degli organi interni. Il valore terapeutico della pietra avrebbe poi la virtù di placare i problemi cardiaci legati ad un’eccessiva preoccupazione.

La cristalloterapia consiglia l’Amazzonite per aumentare la sopportazione della stanchezza. Inoltre si tratta di un toccasana per potenziare i nervi in caso di depressione. Ma la pietra agisce pure a livello della psiche trasmettendo coraggio, fiducia e senso di libertà.

Inoltre avrebbe la potenzialità di stimolare la capacità decisionale e di sviluppare l’intuito. La sua energia è vantaggiosa per rafforzare la psiche in caso di vizi, stress e stati depressivi. Infatti è suggerita a chi vuole uscire da: alcoolismo, tossicodipendenza, vizio del fumo.

La pietra è usata per contrastare gli influssi negativi del senso di vittimismo e della credenza del fatalismo. La roccia amazzonica aiuta ad avere più fermezza. Così si evita di soccombere alle indecisioni ed alle turbe psichiche. Infatti infonde una sensazione di tranquillità e di equilibrio. Permette anche di superare la tristezza ed il senso di oppressione.

L’Amazzonite aumenta poi la tolleranza e la sopportazione degli altri. Inoltre stimola le potenzialità di esprimere la propria verità interiore. Mediante l’espressione della verità personale si ottiene il rispetto per sé e per gli altri. Per ottenere degli effetti duraturi a livello spirituale si consiglia di portare la pietra addosso a stretto contatto con la pelle. Ma si può anche beneficiare di una terapia fisica con la pietra. Che si deve massaggiare sulla schiena e sul bacino.

, , , , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →