Aumento di appetito: motivi per cui si ha sempre fame

In alcuni periodi si è soggetti ad un aumento di appetito inspiegabile. Questo stimolo porta a ricercare con maggiore frequenza il cibo nel corso della giornata, ma anche a tarda sera. Ci sono diverse ragioni che accrescono questo impulso che spinge verso il cibo.

Tra i principali motivi del fisiologico aumento di appetito si segnala un deficit nutrizionale. Di solito, si avverte più fame se nella propria dieta manca la sufficiente quota di proteine. Infatti questo macronutriente determina il senso di sazietà o di pienezza.

Un dato reso noto da Natalie Allen, docente di scienze biomediche alla Missouri State University. È importante non ridurre troppo l’assunzione di proteine per non incorrere in alcune complicanze per la salute. Questa carenza può causare la ridotta produzione di anticorpi, che comporta un indebolimento delle difese dell’organismo.

Dunque nel regime alimentare di tutte le persone, in base ad età, peso e stile di vita, è necessario inserire il giusto apporto di proteine. Si precisa, che la maggior parte delle proteine la forniscono gli alimenti di origine animale quali: la carne, il pollame, il pesce, le uova, il formaggio, il latte, lo yogurt.

Un’altra ragione per cui si avverte sempre fame nel corso della giornata può dipendere da una ridotta assimilazione di fibre. Anche in questo caso, si tratta di un nutriente importante. Infatti le fibre riescono a dare allo stomaco un appagante senso di riempimento che contrasta gli attacchi di fame.

Di contro, gli alimenti privi di fibre transitano in tempi più rapidi nel tratto digestivo. Così causano dopo poco tempo dal pasto un rinnovato senso di fame. Per fare il giusto pieno di fibre vegetali, utili anche a livello intestinale, si consiglia il consumo di: frutta fresca, verdura e cereali integrali.

Aumento di appetito: evitare lo stress ed il sonno

In genere, i morsi della fame colpiscono di più le persone sotto stress. In particolare, a causa dello stress cronico si mangia molto. La relazione tra alti livelli di stress ed aumento di appetito è stato sottolineato da Prudence Hall, direttore medico presso The Hall Center. Alcuni studiosi affermano che l’incremento del senso di fame rappresenti un sintomo dello stress.

In alcuni casi si sente fame quando si mangia troppo presto a pranzo mentre la cena si ritarda. Quindi il motivo dell’impulso si deve ai tempi troppo distanti dei pasti. Quindi il corpo segnala i suoi bisogni quando deve essere nutrito. Per tale motivo si consiglia di solito uno spuntino pomeridiano.

Secondo altre indicazioni dietetiche si suggerisce un piccolo spuntino ogni 3-4 ore. In base alle attività giornaliere ed ai pasti si può valutare la frequenza e la quantità degli spuntini.

Esiste poi una relazione diretta tra fame e mancanza di sonno. Infatti chi ha dormito poco tende ad avere un maggiore desiderio di cibo. Una relazione da tenere sotto controllo perché è considerata un fattore di rischio per l’obesità.

, , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →