Braccia flaccide: alcuni rimedi naturali

L’esercizio fisico abbinato a trattamenti skincare sono di grande aiuto per rassodare la pelle in una parte del corpo critica per molte donne, che si ritrovano ad affrontare le antiestetiche braccia flaccide. La prima cosa da fare è quella di affidarsi ad un piano di allenamento specifico per questa zona del corpo. Inoltre per combattere la flaccidità delle braccia è possibile fare ricorso a dei consigli di bellezza ad hoc.

In genere le donne con flaccidità in questa sede la ereditano dalle loro mamme, infatti esiste una forte componente genetica che ne influenza la comparsa. Ma ci sono anche altri fattori che ne accentuano la presenza. Come nel caso dei cambi di peso significativi. Quindi se si perde o se si assume troppo peso la pelle cede.

Può essere utile intervenire per risolvere le braccia flaccide con un piano di allenamento mirato da associare a degli utili rimedi naturali. Infatti si consigliano degli impacchi che contribuiscono a rendere più tonica ed elastica la pelle di questa zona del corpo. Ad esempio si può provare un impacco a base di vitamina E, una sostanza benefica per la cute molto usata in ambito cosmetico.

Impacco alla vitamina E

Braccia-flaccide1

Per preparare un impacco per rendere la pelle delle braccia più tonica attivando un’azione rassodante e lenitiva si consiglia questo rimedio skincare. Per promuovere una valida azione rassodante e proteggere la pelle dai radicali liberi si può testare questo rimedio green.

Ingredienti:

  • 100 g di yogurt bianco
  • un uovo
  • una capsula di vitamina E

Basta solo mescolare lo yogurt con l’uovo, dopo aver sbattuto albume e tuorlo, per amalgamarsi meglio allo yogurt. Dopo si dovrà mescolare bene e poi aggiungere una capsula di vitamina E. Si deve aprire facendo attenzione a non disperdere il suo interno dalla consistenza liquida. Si può volendo anche aggiungere un po’ di olio d’oliva. In seguito si deve mescolare ancora, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Si deve far riposare il preparato in frigo per farlo raffreddare. Infine si può applicare l’impacco sulle braccia, massaggiando per far assorbire bene alla pelle il composto. È bene lasciare in posa per 10 minuti, per poi lavarsi con abbondante acqua fredda. Questo impatto naturale si può ripetere anche due o tre volte alla settimana. Si stima che i primi risultati potranno palesarsi nel giro di un mese.

Impacco alla mela: utile in caso di braccia flaccide

Un altro trattamento green da testare in tutta sicurezza è l’impacco a base di mela. Che si raccomanda per contrastare questo tipo di inestetismo a carico delle braccia.

Ingredienti:

  • 100 ml di succo di mela
  • 100 ml di succo di melone

Questo semplice rimedio naturale prevede due ingredienti ricchi di principi attivi che agiscono a livello topico. Si devono solo mixare i due succhi tra loro e poi eseguire dei massaggi circolari. Il trattamento skincare si può ripetere due volte alla settimana. Con costanza i risultati non tarderanno a manifestarsi.

Impacco a base di melone

Se si vuole dire addio alle braccia flaccide si può provare un’altra soluzione naturale facile da preparare a casa.

Ingredienti:

  • metà di un piccolo melone
  • succo di ½ limone
  • acqua

Per preparare questo rimedio si deve per prima cosa separare la polpa del melone dalla buccia del frutto per frullarla. Si deve anche aggiungere un po’ di acqua ed il succo di un limone. Dopo aver frullato insieme gli ingredienti per qualche secondo si ottiene un composto omogeneo. Basta poi procurarsi una garza da immergere nel composto ed applicare sulle braccia. Si deve lasciare in posa la garza per 15-30 minuti. Anche in questo caso il trattamento si può ripetere due o tre volte a settimana. Così in poco tempo si potrà notare un bel miglioramento.

,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →