ECCO COME CAMMINARE PUO’ CAMBIARE IL NOSTRO CORPO

Quasi tutti i medici consigliano ai loro pazienti attività fisica. Spesso questo è del tutto indipendente dal tipo di problema di cui soffrono. Perché camminare può cambiare il nostro corpo. Fa bene al cuore, alla digestione, alla circolazione e a molto altro. Vediamo a cosa serve.

Camminare può cambiare il nostro corpo, sì, ma in che modo? Prima di tutto migliorando la circolazione. La pressione sanguigna si abbassa 24 ore dopo aver fatto una passeggiata.

Inoltre l’ossigenazione del corpo migliora nel momento in cui iniziamo a muoverci. Le passeggiate sono indicate anche per aiutare i pazienti con patologie polmonari. Camminare può cambiare il nostro corpo ma anche il nostro umore.

Infatti svolgere delle passeggiate quotidiane aiuta ad abbassare i livelli di stress e migliora la depressione. Inoltre, le camminate stimolano la produzione di insulina offrendo così un valido aiuto ai pazienti affetti da diabete.

Le passeggiate, oltre questo, abbassano a prescindere gli zuccheri presenti nel sangue aiutando coloro che hanno la glicemia alta. Camminare stimola la produzione di pancreas e fegato.

Camminare per 30 minuti al giorno aiuta a stimolare il metabolismo oltre che a bruciare le calorie in eccesso. In questo modo riusciremo a mantenere un peso salutare e, adottando un tipo di camminata veloce, avremo la possibilità di tonificare al meglio il nostro corpo.

Camminare può cambiare il nostro corpo e non c’è bisogno di attività fisica esagerata.

Semplicemente una passeggiata, magari in compagnia del nostro animale domestico, è in grado di aiutare anche le nostre articolazioni a rafforzarsi. La densità ossea aumenta e vengono combattute in maniera efficace patologie come l’osteoporosi.

Fare una bella passeggiata fa bene anche a livello cardiaco ed è sicuramente un buon modo per scaricare tutte le preoccupazioni della giornata. Prendiamoci una mezz’ora solo per noi, per fare una passeggiata e migliorare la nostra salute.

, , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →