Capelli diradati: alcuni eccezionali rimedi naturali

Per prevenire e combattere i capelli diradati, una problematica che colpisce uomini e donne, si può ricorrere ad alcuni rimedi naturali. In caso di capelli fini e fragili, che tendono a cadere di frequente, si può andare incontro al progressivo diradamento del cuoio capelluto. In genere tale condizione è una conseguenza dello stress. Ma può essere anche un effetto diretto di abitudini di vita non corrette e salutari.

Per una chioma sana e vigorosa bisogna prendersi cura dei capelli a partire dallo shampoo. Puntando su dei lavaggi delicati evitando invece i prodotti a base di agenti esterni aggressivi e chimici. Queste composizioni tendono a ridurre il vigore, la brillantezza e la vitalità dei capelli. Come conseguenza si registrano episodi frequenti di caduta e diradamento dei capelli.

In genere, le cause che espongono a debolezza i capelli sono disparate ed includono anche dei fattori di natura patologica. Ma in molti casi se il problema si prende per tempo è possibile contrastare la caduta dei capelli.

Il fisiologico ciclo di ricrescita del capello prevede una perdita quotidiana dai 50 ai 100 capelli che una volta caduti lasciano il posto ai nuovi capelli. Questo riciclo evita il processo di diradamento. Di solito la caduta dei capelli è più intensa nei periodi di cambio stagione. Invece può rappresentare un problema se il numero di capelli caduti è superiore a quello di capelli ricresciuti.

Infatti ciò determina come conseguenza il diradamento dei capelli. Perciò è necessario identificare la causa che determina la caduta dei capelli per intervenire nel modo adeguato. Tra le cause dei capelli diradati ci sono ad esempio: fattori genetici, disfunzioni ormonali, carenze nutrizionali. Inoltre il processo di diradamento può dipendere da: stress, stati di ansia, uso di prodotti e trattamenti aggressivi, inquinamento.

Capelli diradati come prendersene cura

capelli-diradati1

È possibile prevenire il diradamento dei capelli con delle abitudini corrette da seguire ogni giorno. Con delle semplici cure sarà possibile impedire la caduta dei capelli. Si deve partire a tavola con una dieta sana e variegata. Non devono mancare cibi ricchi di fonti proteiche, vitamine B e C ma anche di zinco ed omega-3.

Invece come trattamento hair care si consiglia di usare dei prodotti biologici e dalla formulazione soft. Chi ha i capelli lunghi dovrebbe evitare di legarli sempre.

Passando poi ai rimedi naturali contro il diradamento dei capelli si hanno a disposizione davvero tante opzioni. Tra le soluzioni alleate dei capelli diradati ci sono gli impacchi. Come nel caso di quello a base di uova per rafforzare i capelli e prevenirne il processo di diradamento. Si sfruttano così le sostanze nutritive delle uova quali: proteine, zolfo, zinco e selenio.

  • Per preparare un impacco di uova si deve solo sbattere uno o due uova con un cucchiaio di olio di oliva. Il composto si deve applicare sui capelli con un leggero massaggio. Si deve lasciare in posa per almeno 20 minuti prima di risciacquare.

 

  • Un secondo impacco a base di semi di fieno greco stimola invece i follicoli e la circolazione del cuoio capelluto. Basta lasciare in ammollo tutta la notte i semi, una volta ammorbiditi si devono frullare. Il composto si può poi applicare sui capelli, lasciandolo in posa per almeno 30 minuti. In seguito si deve lavare la chioma con abbondante acqua.

Altri rimedi naturali per la chioma

  • Sono utili anche gli impacchi a base di avocado prima dello shampoo. Un rimedio che rafforza i capelli e contrasta i capelli diradati. La polpa di avocado si deve frullare e poi applicare sui capelli bagnati e tenuta in posa per circa mezz’ora poi si può fare lo shampoo.

 

  • Si raccomanda anche l’impacco di zenzero, un trattamento nutriente e rinforzante per i capelli. Per la sua preparazione si deve unire un cucchiaio di polvere di zenzero con olio di jojoba. La soluzione amalgamata si deve massaggiare mentre si stende sul cuoio capelluto. Si lascia agire per almeno 30 minuti e dopo si risciacqua.

Anche gli oli sono benefici, tra i quali: olio di oliva, olio di cocco ed olio essenziale di rosmarino. Così si rinforza il cuoio capelluto e si contrasta il diradamento dei capelli.

Come consigliano le nonne un toccasana che regala una chioma rinvigorita e splendente è offerto dall’olio di oliva da cospargere bene nei capelli. Basta lasciate agire per almeno 30 minuti e poi risciacquare. Anche l’olio di cocco e quello di rosmarino rafforzano i capelli e stimolano la crescita.

Un altro rimedio per la chioma è il succo di aloe perché rafforza il cuoio capelluto. Il succo di deve usare come impacco da lasciare in posa 30 minuti prima di risciacquare.

, , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →