Carbone vegetale: il miglior amico del nostro intestino

Per combattere la maggior parte dei problemi che ci crea il nostro intestino possiamo utilizzare il carbone vegetale.

Cosa è il carbone vegetale

Il carbone vegetale nasce dalla combustione di legna con pochissimo ossigeno. Questa legna si cuoce ad una temperatura che va da 500° a 600° per poi essere trattato e raffinato. Alla fine si otterrà una polvere sottilissima e nera senza ne’ odore e ne’ sapore.

Gli chef lo usano come colorante naturale ma non è utile solo per questo. Anzi, le sue proprietà sono tantissime e molto utili per la nostra salute. Innanzitutto è un potente antibatterico soprattutto per il nostro stomaco ed intestino.

A cosa serve il carbone vegetale

Si chiama anche carbone attivo ed è un potente antibatterico naturale. Si può assumere sotto forma di compresse ed è un grande amico sia del nostro stomaco che del nostro intestino. Ma vediamo più nel dettaglio.

Il gonfiore addominale è uno dei problemi più diffusi. I gas che sono all’interno del nostro tratto gastro/intestinale ci possono creare diversi disturbi. Fra questi crampi, dolori, ed anche una dimensione eccessiva della nostra pancia. Il carbone vegetale assorbe sia i gas che i liquidi in eccesso grazie alla sua porosità. Oltre a questo disinfetta tutte le pareti con cui entra in contatto.

Proprio perchè riesce ad assorbire gas e liquidi dal nostro stomaco ed intestino è meglio assumerlo per bocca. Una cosa importante però è chiedere sempre al medico prima di assumerlo. Sarà lui a dirvi se per il vostro problema è giusto scegliere questo rimedio naturale.

Cosa risolve il carbone vegetale

Pancia gonfia, fermentazione, dolori addominali, meteorismo, aerofagia, reflusso ed acidità di stomaco. Non solo, è ottimo anche per l’alitosi, colesterolo, diarrea, gastrite anche nervosa, presenza di germi e tossine e difficoltà nella digestione.

Aggiungendo un pò di bicarbonato di sodio al carbone vegetale potete utilizzarlo anche su punture di insetti come zanzare e ragni.

Come assumerlo ed altri consigli

La cosa migliore da fare per avere la sua totale efficacia è prenderlo lontano dei pasti, quindi a stomaco vuoto.

Potreste notare le vostre feci più scure, tranquilli è una cosa più che normale quindi non dovete spaventarvi.

Al contrario di quello che si può pensare pare che il carbone vegetale sia un ottimo sbiancante per i denti.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →