COLITE NERVOSA: COME CALMARLA CON I RIMEDI NATURALI

La colite nervosa è un’infiammazione intestinale che può causare sintomi molto spiacevoli come crampi addominali, stipsi e diarrea.

Generalmente si diagnostica attraverso svariati esami medici oppure per esclusione. Le cause sono legate all’alimentazione, allo stile di vita sbagliato e a molte altre cose. Anche se frequentemente la colite si definisce nervosa proprio perché originata da uno stato di stress.

La colite nervosa può essere, in alcuni casi, individuata facilmente.

Questo perchè insorge in maniera molto più forte in prossimità di eventi stressanti. O che ci hanno causato in ogni caso forti emozioni.

Nella dieta per la colite, è necessario evitare pasti precotti, alimenti conservati, insaccati, fritture, carni rosse, zuccheri raffinati. Evitiamo anche caffè e bibite gassate.

Scegliamo anche banane e mele da consumare lontano dai pasti. Mangiamo anche cibi che alleviano lo stato infiammatorio delle mucose. Fra queste ci sono le patate lesse, zucchine, pere, riso, avena e carote.

Esistono, per fortuna, molteplici rimedi naturali che servono per alleviare la colite nervosa.

Due gocce di olio essenziale di basilico sciolto in un cucchiaino di miele, da assumere due volte al giorno, sono un ottimo rimedio per combattere dolori addominali ed altri sintomi correlati.

Consigliato anche l’olio essenziale di finocchio, che si sceglie per l’aromaterapia. Bastano due gocce con cui massaggiare il ventre per avere dei benefici.

L’acqua di riso si usa per prevenire gli attacchi di diarrea e aiutare anche a farli passare in fretta. dobbiamo far bollire 40 grammi di riso in un litro d’acqua per mezz’ora. L’acqua si filtra e si beve più volte durante il giorno.

La malva, da usare sotto forma di decotto, ha proprietà antinfiammatorie ed anche emollienti, ed aiuta dunque a far migliorare le mucose intestinali.

La melissa inoltre aiuta anche nelle somatizzazioni ansiose e per placare gli stati d’ansia, dunque agisce indirettamente sulla colite nervosa.

Se i sintomi non si placano rivolgiamoci al medico.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →