Come rallentare la ricrescita dei peli in modo naturale

Con dei piccoli trucchi è possibile rallentare la ricrescita dei peli. Si tratta di semplici rimedi da mettere in atto se si vuole ritardare la ricrescita dei peli dopo la depilazione. Esistono infatti degli espedienti del tutto naturali che consentono di ritardare la ricrescita dei peli sul corpo e sul viso.

Per ottenere dei risultati soddisfacenti per prima cosa è bene tenere conto del metodo abituale che si usa per la propria epilazione. Nel caso della ceretta si tratta della migliore modalità di depilazione che dura di più, in quanto consente di estirpare i peli dalla radice. Questo metodo rallenta la ricrescita dei peli, ma ci sono anche altri rituali più soft della ceretta. Si tratta di semplici metodi che comunque assicurano dei vantaggi tangibili.

Si consiglia ad esempio il trattamento freddo passando del ghiaccio dopo la depilazione ed ogni sera prima di coricarsi sulle zone interessate dalla depilazione. Così il ghiaccio costringe i vasi a ritardare la crescita fisiologica dei peli.

Anche alcuni rimedi ad uso interno rallentano la ricrescita della peluria. In tal caso tra i migliori rimedi si consiglia il the verde dotato di alcune virtù che agiscono sulla limitazione della produzione di testosterone, l’ormone maschile che contribuisce alla crescita dei peli. Con la nota bevanda si permette di riequilibrare il livello ormonale e ciò influisce sul rallentamento della crescita dei peli.

Alcuni espedienti per rallentare la ricrescita dei peli

rallentare-la-ricrescita-dei-peli-1

Un altro rimedio green è offerto dalla curcuma. Questa spezia è ricca di principi attivi che aiutano la pelle a mantenersi per lungo tempo glabra. Infatti la curcuma tende ad indebolire i bulbi piliferi oltre a prevenire i peli incarniti.

Si può anche preparare un impacco a base di farina di ceci e gel di aloe vera. Dopo aver mescolato bene per amalgamare i due ingredienti ed ottenere una crema densa e senza grumi si può applicare sulla zona interessata per lasciarla asciugare. Dopo aver atteso che si sia asciugata si può eliminare con dell’acqua tiepida.

Secondo una credenza popolare ci si dovrebbe depilare con la luna calante per ritardare la crescita dei peli che. Invece con la luna crescente si stimolerebbe la loro ricrescita. Inoltre si deve fare attenzione anche al momento giusto per depilarsi, di fatto si sconsiglia di depilarsi dopo aver mangiato, il flusso sanguigno è maggiore e la pelle quindi è più sensibile. Si dovrebbe poi evitare di depilarsi prima del ciclo mestruale. Meglio scegliere 3-4 giorni dopo la sua fine in modo da beneficiare della minor presenza di ormoni nel corpo, una condizione che favorisce la crescita dei peli.

Tra i prodotti utili per ritardare la ricrescita dei peli si possono trovare sul mercato tanti prodotti specifici con ingredienti che mirano a ritardare la crescita dei peli. Come ad esempio la chelidonina, una molecola naturale estratta dalla pianta della Celidonia che ritarda la ricrescita. Questa sostanza poi possiede dei validi effetti antinfiammatori.

Alcuni prodotti prevedono la presenza di estratto di tartufo ma anche di alcuni enzimi estratti dalla frutta. Si tratta di rimedi green che agiscono proprio per rallentare la crescita dei peli. Inoltre si raccomanda di usare come metodo di depilazione la luce pulsata che indebolisce soprattutto i peli scuri e folti.

,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →