Crampi notturni: il rimedio migliore è il sapone di Marsiglia

I crampi notturni condizionano il sonno. Il dolore improvviso e forte causa spesso risvegli traumatici durante le ore in cui una persona dovrebbe riposarsi. Condizionando così anche il resto della giornata.

Il dolore, per la maggior parte dei casi, colpisce il polpaccio ma non solo. Questo succede più frequentemente durante la notte perchè la circolazione rallenta ed i muscoli sono fermi e si raffreddano.

Infatti se durante la giornata vi siete affaticati un pò di più, i crampi notturni non tarderanno a farsi sentire. Può succedere anche se vi recate in un posto particolarmente freddo, con in montagna per esempio.

Anche la mancanza di alcune sostanze nel nostro corpo come il magnesio, il potassio e la vitamina C può causare crampi notturni.

Come evitare la comparsa di crampi notturni

Innanzi tutto è bene seguire un’alimentazione corretta integrando potassio, magnesio e vitamina C attraverso gli alimenti. Mangiate quindi banane, patate e yogurt.

E’ consigliata in questi casi l’assunzione di una tisana, il thè di Roiboos o thè rosso africano ricca di questi elementi.

Il rimedio migliore contro i crampi notturni, il sapone di Marsiglia

Questo sapone molto conosciuto dalle donne per il suo alto potenziale durante il bucato, non serve solo per questo. Infatti il sapone di Marsiglia ha un alto contenuto di cloruro di potassio.

Questo cosa significa? Che con questo sapone è possibile scongiurare la comparsa dei tanto odiati campi notturni.

Come utilizzarlo? Semplicissimo. Basta ridurre a scaglie il sapone e metterlo un sacchettino di cotone o avvolgerlo in uno strofinaccio, sempre di cotone. Questo andrà posizionato sotto le lenzuola in fondo ai vostri piedi.

Il calore del vostro corpo e delle coperte farà si’ che gli ioni di cloruro di potassio si liberino. Questi verranno assorbiti dal vostro corpo fissandosi alle cellule muscolari mantenendo i livelli di potassio tali da evitare la comparsa delle contrazioni muscolari.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →