Dieta antinfiammatoria: Ecco le regole da non sottovalutare per una vita migliore

Dieta antinfiammatoria è importante per prevenire il classico stato di infiammazione che molto spesso caratterizza il nostro corpo. Questo problema infatti, nella maggior parte dei casi dipende anche dallo stress e dalla cattiva alimentazione che stiamo avendo negli ultimi mesi.

Dieta-Antinfiammatoria-1

Oltre a questi due motivi però, ce ne sono tanti altri che possono peggiorare di gran lunga questo problema, come ad esempio il fumo e il grande consumo di alcol. Per prevenire l’infiammazione possiamo infatti apportare alcune modifiche alla nostra alimentazione e seguire dei consigli utili molto semplici.

La dieta antinfiammatoria corregge così il nostro stile di vita ed esistono ben 5 consigli utili che possiamo adottare per cambiare completamente le nostre abitudini quotidiane.

Dieta antinfiammatoria: Ecco le regole da non sottovalutare per una vita migliore

Alimenti antinfiammatori: Prediligi principalmente alimenti che ti aiutano ad alleviare questo disturbo durante la giornata. È importante conoscere e scegliere i prodotti che possiamo mangiare di più rispetto agli altri. Puntiamo quindi a: Riso integrale, mirtilli e frutti di bosco, noci, the verde, ananas e verdura a foglia verde.

Scegliere i grassi sani: Per il corretto funzionamento del nostro organismo, i grassi sono indispensabili ma dobbiamo stare attente a quali scegliamo. È sempre meglio optare per quelli sani come ad esempio quelli vegetale. I grassi sani infatti, sono privi di colesterolo ma ricchi di antiossidanti, acidi grassi e soprattutto omega 3 e vitamine.

Punta alle classiche fibre: Le fibre sono in grado di ridurre la proteina C reattiva e in dosi elevate provoca infatti il classico stato infiammatorio. Proprio per questo motivo, puntiamo principalmente ad alimenti come cereali integrali, semi, legumi ma anche a frutta e verdura di stagione.

Poche proteine: Per una dieta antinfiammatoria scegliamo sempre le proteine vegetali. Cerchiamo di evitare i latticini, le uova e la carne, scegliendo invece prodotti come legumi e semi.

Tenere la glicemia bassa: Per attenuare lo stesso antinfiammatorio dobbiamo stare attenti ai valori della glicemia. Per non eccedere con i valori di zucchero nel sangue infatti, optiamo per i dolcificanti naturali al posto del classico zucchero. Preferiamo principalmente cereali integrali come orzo, farro, avena oppure la quinoa.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →