Dolori articolari e muscolari addio e non solo con il latte d’oro

Chi non ha sofferto di dolori articolari o muscolari? Non è salutare riempirsi sempre di medicinali per alleviare i dolori. Alle volte una semplice bevanda naturale può correre in nostro aiuto.

Il latte d’oro o Golden Milk è conosciuta da sempre per le sue tante proprietà dalla medicina ayurvedica. Viene utilizzato per i dolori articolari e muscolari, ma non solo. La quantità di sostanze che contiene aiutano per molte altre patologie, come per esempio il colesterolo alto, aiuta contro la cattiva digestione, depura il fegato. E non finisce qui, lenisce i dolori mestruali ed aiuta a sgonfiare la pancia. La bevanda è a base di curcuma di cui il principio attivo è la curcumina, potente antinfiammatorio.

I benefici del latte d’oro:

Essendo un potente antiossidante, la curcumina combatte i radicali liberi ed è ottima contro i dolori articolari in generale e quelli muscolari.

Il latte d’oro infatti viene impiegato per mal di schiena, cervicale e per i dolori alla colonna vertebrale. Utile anche per le articolazioni, quindi utilizzato anche da chi fa sport.

E’ un ottimo antinfiammatorio naturale: il latte d’oro può essere utile per ogni tipo di infiammazione, riduce il gonfiore di pancia e stomaco, utile per le ulcere gastriche, mal di denti e testa, ed anche nevralgie.

Il latte d’oro migliora l’attività del fegato e del sangue, per questo si utilizza per alleviare i dolori mestruali ed aiuta a depurare il fegato.

Ha proprietà antivirali ed antibatteriche quindi utile in caso di tosse, raffreddore, influenza e disturbi respiratori come l’asma. Risolve anche problemi a livello gastroenterico, come per esempio la diarrea, la colite, la cattiva digestione e l’ulcera. E’ ottima anche per abbassare i livelli di colesterolo, regolarizza il metabolismo e rafforza le difese immunitarie.

Dopo aver elencato le tantissime proprietà del latte d’oro vediamo come si prepara e come deve essere usato. La preparazione richiede un pò di tempo ma ne vale assolutamente la pena.

Come prima cosa dobbiamo preparare la pasta di curcuma che deve essere poi conservata in frigo per 40 giorni.

PASTA DI CURCUMA:

1/4 di tazza di curcuma in polvere

1/2 tazza di acqua e un pizzico di pepe

Adesso basta cuocere gli ingredienti fino a quando il tutto non avrà una consistenza abbastanza solida. Quando si sarà raffreddata, mettete la pasta in un barattolo di vetro sterilizzato.

Passati i 40 giorni potete preparare il latte d’oro:

Per prepararlo prendere 1 o 2 cucchiaini di pasta di curcuma e scioglierla in una tazza di latte vegetale ( soia, riso e cosi’ via ).

Aggiungere i cucchiaino di olio di mandorle dolci o di cocco, un pizzico di cannella o zenzero ed un pò di miele per dolcificare, un cucchiaino più o meno.

La dose massima consigliata è di una tazza al giorno, quindi non esagerate. E’ preferibile consumarlo al mattino prima di fare colazione e per un periodo di circa 40 giorni.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →