DONNE INFEDELI: ECCO PERCHE’ LO SONO

Le donne infedeli sono più di quanto non si pensi. Quando si parla di tradimento, spesso si immagina che sia sempre l’uomo a commetterlo.

In realtà statistiche e studi dimostrano che non è così. Ma che ci sono delle differenze tra il modo di tradire delle donne quello degli uomini.

Innanzitutto la donna tende a non parlare dei suoi tradimenti perché se lo fa un uomo può essere considerato come un latin lover. Un maschio alfa in grado di conquistare chiunque.

La donna che tradisce, per una questione di stereotipi, non viene invece vista di buon occhio. Inoltre gli uomini nel tradimento non sono cauti, perché pensano che non saranno scoperti.

Di conseguenza le donne infedeli riescono a non essere quasi mai colte sul fatto in contro al sesso maschile, perché prestano una maggiore attenzione.

Infine, poi, appare chiaro in base alle statistiche che gli uomini siano più inclini a compiere reati sessuali.

Il sito britannico di incontri extraconiugali Undercover Lovers ha scelto di intervistare circa 2000 uomini e 2000 donne, per comprendere quali sono i motivi che spingono entrambi i sessi a desiderare un tradimento.

Nel caso delle donne è frequente che si ricerchi un’esperienza diversa per una questione di noia e solitudine.

Spesso infatti quando si va avanti la relazione diventa noiosa e quasi non ci si rivolge più la parola. In più talvolta le donne infedeli tradiscono come forma di vendetta, se il proprio marito o fidanzato l’ha già fatto.

Più di frequente invece accade perché si sente sottovalutata dal marito o perché vuole provare nuove sensazioni, sperimentare cose differenti, soprattutto se la relazione fissa dura da tanto.

Più raramente il tradimento accade per un disturbo emotivo legato a traumi trascorsi, che portano a volersi unicamente ‘divertire’ e non avere una stabilità dal punto di vista sentimentale. Teniamolo sempre in considerazione, e capiremo i motivi di ogni tradimento.

, , , , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →