ERITEMA DA STRESS: 5 RIMEDI NATURALI PER CALMARE IL FASTIDIO

Se pensate di di avere l’eritema da stress questo articolo vi sarà molto utile.

Quando ci sottoponiamo ad un periodo stressante, per un motivo o per l’altro, è tutto l’organismo a risentirne. Sono numerosi gli effetti dell’ansia e dello stress, tra questi anche un risentimento del sistema immunitario. Questo effetto può manifestarsi in varie forme, tra cui sotto forma di eruzione cutanea.

In questo caso abbiamo a che fare con l’eritema da stress.

Tale eritema colpisce nei periodi stressanti ed interessa indistintamente sia il sesso femminile che quello maschile. Non ci sono aree specifiche dove il problema si presenta più spesso, anzi può spesso espandersi per tutto il corpo.

In tali circostanze è fondamentale agire sia sulle manifestazioni cutanee sia sulle cause, ossia lo stress. Contro l’eritema da stress esistono numerosi rimedi naturali efficaci.

Molto usata per combattere questo disturbo è la borragine. Si tratta di una pianta spontanea commestibile da cui normalmente si può estrarre un olio.

È anche considerata un antirughe naturale perché combatte i radicali liberi ed è un ottimo rimedio per contrastare tutti i disturbi cutanei.

L’aloe vera è usatissima sia contro l’eritema da stress sia per ogni altro problema cutaneo. Serve per combattere la secchezza della pelle, la psoriasi, le scottature ed altro. Ha un effetto cicatrizzante, lenitivo ed antinfiammatorio.

La camomilla inoltre può essere assunta ed anche applicata nelle aree colpite dall’eritema, sia per placare le eruzioni sia per calmarsi dal punto di vista dello stress.

Inoltre la farina d’avena, buona in cucina, è anche un versatile rimedio naturale. Facendo dei bagni nella farina d’avena o creando una crema possiamo ridurre tutti i sintomi legati alle eruzioni cutanee.

Possiamo anche coprire la farina d’avena con una garza e lasciare agire sull’area colpita per mezz’ora.

Infine, anche il miele è un buon rimedio se fatto agire sulla pelle. Il consiglio è di combattere direttamente la causa, rivolgendosi al medico e modificando abitudini di vita.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →