Gelosia retroattiva: cosa è e come superarla

Tra le varie declinazioni della gelosia si segnala anche la forma retroattiva. Con questa espressione si fa riferimento ad un tipo di gelosia del passato, o meglio degli strascichi che tale sentimento si porta dietro e che continuano ad essere presenti. Si parla anche di sindrome di Rebecca, una citazione di un film di Alfred Hitchcock: “Rebecca, la prima moglie” uscito nel 1940.

In tal caso si manifesta una forma di gelosia eccessiva per il passato sentimentale del partner. Si tratta di una serie di incertezze che hanno scandito le precedenti relazioni vissute con i partner del passato. A causa del peso delle esperienze già vissute, le storie presenti risentono di tale influsso. Come conseguenza la vita di coppia ne può risentire pesantemente in modo negativo.

Infatti scatena spesso conflitti, così viene meno l’armonia di coppia. La conflittualità nella coppia nasce a causa delle congetture sulla possibilità che situazioni che riguardano il rapporto con il partner siano state già vissute con altre persone. Quando il sentimento diventa una vera e propria ossessione scatena degli stati d’animo negativi e frustranti.

Chi ne soffre si trova sempre afflitto da un perenne stato di ansia, in associazione a rabbia e depressione. La gelosia per il passato può sfociare anche nell’ossessione per il tradimento perché l’insicurezza vieta di sentirsi all’altezza delle precedenti relazioni.

Sono inclini alla gelosia retroattiva sia le donne che gli uomini. Sono da ricondurre a questo alterato sentimento comportamenti quali: chiedere particolari delle precedenti esperienze sessuali, costante apprensione, formulare giudizi sul partner in base al numero di storie avute, discussioni in cui si rinfaccia il passato del partner.

Come liberarsi dalla gelosia retroattiva

gelosia_retroattiva1

Per liberarsi da tali pensieri ossessivi che si sono impossessati della mente del partner geloso si deve attuare una modalità vincente. È necessario intervenire alla radice, in modo da spezzare sul nascere i pensieri ossessivi. Per non soccombere sotto il peso della gelosia retroattiva è opportuno per prima cosa non indagare sul passato sentimentale del partner.

Allo stesso tempo sarebbe opportuno non rinfacciare al partner aspetti del suo passato. In più chi soffre di questa forma di gelosia dovrebbe evitare di mettersi in competizione con gli ex. Sarebbe più costruttivo impegnarsi sulla presente storia. Un altro comportamento da evitare è quello di spiare i social alla ricerca di foto ed informazioni su ex del proprio partner.

Per liberarsi dalla problematica si deve prima di tutto ammettere a se stessi di esserne afflitti. Nei casi più severi al limite del patologico può essere utile la psicoterapia. In modo da superare le personali insicurezze che finiscono per rispecchiarsi nella relazione. Così si trascura di godersi il meglio del rapporto risentendo del peso di spettri.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →