GENGIVE RITIRATE, DA COSA SONO CAUSATE ED I RIMEDI

Una delle patologie che più frequentemente colpisce le gengive è quella delle gengive ritirate. In particolar modo se si segue con attenzione la propria igiene orale. Non è difficile accorgersi del problema anche in assenza di sintomi eclatanti. Ecco tutto quello che dobbiamo sapere.

E’ necessario comprendere innanzitutto le cause di questo disturbo. Dato che abbiamo capito che vedere le gengive ritirate è piuttosto facile (visto che la problematica è evidente).

Sicuramente la causa principale è quello dello spazzolino a setole dure. Oppure un eccessivo ed insistente lavaggio dei denti, magari con uno spazzolino elettrico.

Altrimenti potrebbe essere un fattore di rischio anche il bruxismo, alcuni disturbi alimentari. Oppure parodontite, malattie ereditarie gengivali, scorbuto, carenza di vitamina C. Oppure altre patologie che riguardano la bocca e l’igiene orale.

Da tenere anche in considerazione che a causare le gengive ritirate potrebbe essere anche un piercing al labbro o alla lingua, a causa dello sfregamento.

Bisogna ricordare che però non si tratta di un problema che insorge improvvisamente. E senza dare nessun genere di preavviso. Al contrario è un tipo di condizione progressiva, che aumenta e peggiora lentamente nel tempo.

Le gengive ritirate sono più frequenti dopo i 40 anni. Mentre tendono a non colpire la popolazione giovanile. La cura più efficace, se così può essere chiamata, è quella di prestare una grande attenzione all’igiene dei denti e della bocca.

Bisogna lavare i denti ogni volta che mangiamo più prima di andare a dormire. uUsando un apposito spazzolino per gengive sensibili ed anche un dentifricio. Poi rivolgiamoci al dentista per una pulizia approfondita dei denti una volta all’anno.

Nei casi più gravi il dentista potrebbe optare per una soluzione chirurgica, per ispessire il tessuto gengivale. In altre circostanze si può addirittura realizzare un impianto. Ma questo dipende dalla gravità del problema e dalla nostra volontà di intervenire.

, , , , , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →