GRAFFE NAPOLETANE

Le graffe napoletane sono ciambelline dolci che vengono fritte e passate poi nello zucchero.

Nell’impasto oltre alla farina sono presenti le patate, anche se le possiamo trovare senza questo ingrediente.

Sono un dolce caratteristico del periodo di carnevale ma da molti anni le potete trovare in qualunque angolo della città partenopea.

In effetti sono troppo buone per limitare la produzione solo per un periodo dell’anno. Pare che siano le dirette discendenti dei krapfen di cui si sono innamorati i napoletani durante la dominazione austriaca.

Rivisitando la ricetta hanno dato vita a questo fantastico dolce che tutt’ora è fra i preferiti sia nel napoletano che oltre. La ricetta della graffe napoletane.

INGREDIENTI:

400 gr di farina 00
2 uova intere,
200 gr di zucchero un pizzico di sale
50 gr di burro
25 gr di lievito di birra fresco oppure va bene anche una bustina di lievito per dolci
300 gr di patate lesse
50 ml di latte a temperatura ambiente
buccia di arancia grattugiata e se volete una fialetta di essenza di vaniglia

PROCEDIMENTO:

Innanzi tutto mettiamo a lessare le patate.  Mescolare il latte con lo zucchero ed il lievito e dopo aggiungere la buccia del limone grattugiata, tutta la farina ed il burro ammorbidito a temperatura ambiente.

Ora possiamo aggiungere le patate lesse, che avremo passato col passaverdura ed anche le uova. Ora è necessario impastare molto bene il tutto in modo da ottenere un impasto liscio e fare una pallina da mettere a lievitare per almeno 2/3 ore.

Passate queste ore l’impasto sarà raddoppiato ed è possibile iniziare a creare la forma classica delle ciambelle, consiglio di creare prima una pallina che poi allungheremo con le mani ed uniremo sulle due estremità. Lasciamo lievitare altri 60 minuti.

Adesso non resta che friggerle, quindi mettiamo una pentola con molto olio in modo che siano totalmente immerse e mettiamo le nostre ciambelle, togliamole quando saranno belle dorate, quindi passarle nella carta assorbente e poi immergiamole nello zucchero.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →