IBUPROFENE: ECCO TUTTI GLI EFFETTI COLLATERALI

In caso di febbre, mal di testa, dolori mestruali, mal di schiena o qualunque altro genere di questi fastidi, tendiamo sempre ad assumere dei farmaci. Uno dei più utilizzati in assoluto in queste circostanze è sicuramente l’ibuprofene.

Attorno a questo principio attivo si sono sviluppate molteplici leggende. Ma esistono anche tante verità. Come il fatto che sebbene si utilizzi spesso con leggerezza, può avere degli effetti collaterali anche molto seri.

Gli effetti collaterali dell’ibuprofene possono essere anche molto seri. E questo aspetto spessi si sottovaluta. Dato l’uso spropositato e significativo che molti fanno di questo prodotto senza nemmeno consultare il bugiardino, aumentano gli effetti negativi.

Neanche le pubblicità fanno corretta informazione. E non viene mai specificato che è doveroso informarsi sui propri fattori di rischio. Soprattutto su ciò che si potrebbe scatenare assumendo in modo scellerato questo farmaco.

Il cuore è maggiormente coinvolto dagli effetti collaterali di tali farmaci molto frequenti. L’edema, ipertensione e insufficienza cardiaca sono comuni in chi assume a lungo termine farmaci che contengono tale principio attivo. Anche la trombosi potrebbe svilupparsi in questi casi.

L’ibuprofene porta problemi digestivi anche gravi soprattutto nei pazienti con più di sessant’anni.

Si può trattare di vomito, nausea, ulcera, addirittura peggioramento del morbo di Crohn. L’assunzione combinata di alcolici, oppure di altri farmaci come gli anticoagulanti possono causare pericolosi effetti.

Tutti i farmaci che contengono questo principio attivo possono causare delle allergie. Ma anche delle alterazioni a livello del fegato, che si riscontrano comunemente. Le allergie all’ibuprofene sono abbastanza frequenti.

Possono portare anche asma, difficoltà respiratorie, vescicole, eruzioni cutanee e portare il paziente fino allo choc. Nessun farmaco dovrebbe essere assunto oltre le dosi consigliate, soprattutto quest’ultimo.

Inoltre gli animali non dovrebbero entrare in contatto nemmeno per errore con tale principio. Altrimenti potrebbero avere depressione sensoriale, diarrea, vomito e disturbi anche molto gravi.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →