IL BISCOTTO DA DITO PER LA NUTELLA, UNA NOVITA’ DA NON PERDERE

Il biscotto da dito per la Nutella è sicuramente una cosa che piacerà a moltissime persone. Parliamoci chiaro, a chi non piace la Nutella?

Una crema di nocciole dal gusto particolare, infatti in molti hanno cercato di imitarla. Ma, nonostante ce ne siano di veramente buone, nessuna può sostituire la classica Nutella.

Nel bicchiere, nei barattoli ormai di diverse dimensioni, monodose, la Nutella della Ferrero ormai è un elemento quasi comune a tutte le famiglie.

I bambini poi ne vanno matti.

Ormai con si fanno fatti moltissimi dolci, che sia un tiramisù o una cheesecake o torte di pasta frolla ripiena, biscotti e molto, molto altro.

Questo biscotto da dito è poi in effetti una semplice cialda croccante con lo spazio per inserire il dito ( tipo i ditali da cucito) e inzupparlo direttamente nel barattolo.

Si mangia in un solo boccone per evitare che vengano lasciate tracce di saliva nel barattolo.

L’ideatore di questa invenzione, che sicuramente non cambierà il mondo, non è ancora in commercio. Ma la Ferrero ha tutta la volontà di lanciare i biscotti da dito sul mercato.

Colui che ha inventato il biscotto da dito per Nutella si chiama Paolo Ulian che ha presentato la sua idea alla mostra Papillan di Bolzano nel 2004. Fino ad ora non l’hanno presa molto in considerazione ma pare che la voglia di portare l’invenzione sul mercato sia ormai molta.

Quindi per gli amanti della Nutella c’è solo da aspettare il momento in cui li troveranno al supermercato sicuramente vicino alla famosa crema alle nocciole che ormai tutti conosciamo.

Per il momenti ci possiamo solo accontentare del classico cucchiaino e di una bella fetta di pane spalmata con un buon centimetro di questa meravigliosa crema di nocciole. Se poi non potete proprio aspettare potete usare la parte finale dei coni per gelati.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →