IL CANE CHE PAGA OGNI GIORNO UN BISCOTTO CON UNA FOGLIA

Questa è la storia di un cane che ogni giorno compra un biscotto pagando con una foglia.

Che certi cani abbiano una marcia in più è un dato di fatto e rimanere indifferenti a certe loro azioni è praticamente impossibile. Siamo soliti dire che al cane manca solo la parola ed in certi casi ne abbiamo la dimostrazione.

La storia di questo cane arriva dalla Colombia. Un cagnolone nero bellissimo che assomiglia ad un Labrador si aggira intorno agli studenti di un ‘Istituto Tecnico.

Sono questi studenti che portano i biscotti al cane, biscotti che prendono al bar del loro campus.

Quello che però differenzia questo cane dagli altri è che lui ha capito una cosa osservando i ragazzi che prendono i biscotti al bar. In cambio di quei biscotti gli studenti lasciano un “foglio verde”.

La mente del cagnolone ha elaborato la cosa arrivando ad una conclusione. Se porto quel “foglio verde” al bar danno i biscotti anche a me.

Così un giorno il meraviglioso animale si presenta al bar, mette le sue zampone sopra al bancone e porge alla barista la foglia che aveva raccolto con la bocca durante il tragitto.

Incredibile credere che un cane sia arrivato a capire che era uno scambio equo quello fra dolcetti e “foglio verde”. Naturalmente dopo il primo momento di sorpresa la barista non si è trattenuta dal dare il biscotto all’animale ed anche bel contenta di farlo.

E come da prassi ha riscosso il pagamento del biscotto prendendo la foglia dalla sua bocca.

Da quel giorno il cagnolone nero ha capito e non salta un solo giorno senza il suo biscotto. Per preservare la salute del cane ha deciso, insieme agli studenti di non dare una grande quantità di dolci, un solo biscotto al giorno però non può fargli così male.

La storia è stata pubblicata su Facebook da una professoressa dell’istituto che ammirava ogni giorno il cane fare questo gesto inusuale. Da subito le condivisioni sono state tantissime tanto da diventare un post virale.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →