IL CORPO ACCUMULA LO STRESS IN QUESTI 8 PUNTI

Il nostro corpo è un grande contenitore di emozioni. Fra queste è incluso lo stress ed è quello che più manipola la nostra salute fisica e mentale.

Come sappiamo spesso le emozioni sono difficile da esternare. Quello che proviamo ogni giorno che sia positivo o negativo lo teniamo dentro di noi e sappiamo anche non è un bene. Non sfogarsi o reprimere le emozioni provoca ansia e stress ed essi stessi causano disturbi fisici e psicologici. E’ un circolo vizioso che è difficile da spezzare e che spesso porta le persone a soffrire enormemente.

Tecnicamente questa sofferenza si definisce psicosomatica. In pratica è lo sviluppo di un’emozione, spesso negativa, che viene soffocata. I fattori che possono causare questo tipo di disturbo possono essere molti, da un lutto, ad un amore non corrisposto, un lavoro che non soddisfa ecc…ecc.

In questi casi è il nostro corpo che ne ha le conseguenze maggiori. Tutto quello che non riesce ad essere gestito si accumula all’interno del nostro organismo causando disturbi di vario genere.

Vediamo come il nostro corpo reagisce all’accumulo di stress.

STRESS E MAL DI SCHIENA: essendo i muscoli della schiena a trasmettere lo stress, quando questo supera un certo livello i muscoli si irrigidiscono e si contraggono. Un sovraccarico di stress quindi può causare alcuni tipi di mal di schiena.

LA PAURA E LO STOMACO: sappiamo ormai che il nostro stomaco è definiti “secondo cervello” o “il cervello nello stomaco. Questo perchè quella sensazioni ti contorcimento quando siamo nervosi spesso si evolve in dolore ed infiammazione proprio a causa dello stress.

SOFFERENZA EMOTIVA E CUORE: anche qui ricordiamo la “sindrome del cuore spezzato“. Ciò significa che il nostro stato emotivo negativo influenza il cuore causando sintomi simili a quello dell’infarto.

ANSIA E MAL DI TESTA: Lo stress arriva dalla testa, e quale organo può esserne più colpito? La maggior parte dei mal di testa inspiegabili è solo questione di tensione nervosa che non viene buttata fuori e la testa è quella che ne viene maggiormente danneggiata.

TROPPO LAVORO E DOLORE A SPALLE E COLLO: l’accumulo di impegni e cose da fare ha un effetto negativo sulla zona alta del nostro corpo.

La parte superiore del tronco assorbe il troppo carico di lavoro fino a generare dei dolori per la troppa tensione.

UMORE NERO E STANCHEZZA: a chi non capita di avere l’umore a terra e di non aver voglia di fare niente? Quando capita dovremmo reagire e costringerci a fare qualcosa per dissuadere la nostra mente dall’avere dei pensieri negativi. Se ci arrendiamo a questi il nostro corpo sfogherà questo stato attraverso la debolezza e la stanchezza.

REPRIMERE LE EMOZIONI E INTORPIDIMENTO: non esprimere quello che sentiamo ci rende più sensibili. In questo caso sono i muscoli che ne risentono, soprattutto quelli delle articolazioni, dando un senso di intorpidimento generale.

INSONNIA ED EMOZIONI: questo è uno dei sintomi più comuni per quanto riguarda lo stress. Possiamo dire che è quello più generico e che non ha un motivo particolare. Infatti l’insonnia può essere causata da qualsiasi tipo di emozione non espressa sia negativa che positiva. Le cause dell’insonnia possono essere molte ma spesso è causata proprio da un accumulo di pensieri che non riusciamo a gestire.

, , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →