Insetti nella dispensa? Ecco alcuni rimedi naturali super

Attraverso dei pratici metodi è possibile tenere alla larga gli insetti che di solito cercano di insinuarsi nella dispensa. Attraverso dei semplici consigli fai da te è possibile sbarazzarsi della presenza di piccoli insetti quali farfalline e tarme che tendono spesso ad annidarsi nelle scorte di cibo contaminandolo.

La presenza degli insetti causa sprechi alimentari quindi il problema va risolto per tempo. Con dei semplici rimedi di tipo naturale, che non prevedono il ricorso a sostanze chimiche, si può chiudere la questione insetti nella dispensa.

Una volta identificata la presenza di insetti nella dispensa si devono controllare tutti i cibi contaminati e buttarli via. Infatti questo tipo di insetti infestanti sono in grado di irradiarsi in breve tempo. Lo scopo di esaminare bene le scatole chiuse, le confezioni dei cibi ed ogni barattolo è quello di scoprire la presenza di farfalline o solo di uova. Questi segni indicano la presenza di infestazioni.

Quindi la sola cosa da fare è quella di gettare il cibo contaminato. Quando poi si buttano gli alimenti nella spazzatura è necessario chiuderli con cura in sacchetti di plastica. Una precauzione per evitare che gli insetti si propaghino in altri ambienti della casa.

Dopo aver ripulito la dispensa buttando gli alimenti contaminati si deve disinfestare a fondo. Si deve partire dallo svuotare tutta la dispensa. È bene pulire a fondo tutti i ripiani con un detersivo spray, meglio se si tratta di uno casalingo. I più efficaci sono quelli a base di aceto bianco, limone, bicarbonato. Dopo aver lasciato arieggiare i ripiani ed i cassetti si può procedere con il riordinare i prodotti. In caso di confezioni aperte è bene sigillarle con cura. E nel caso degli alimenti secchi, quali pasta, pane e biscotti, è bene usare dei contenitori di vetro a chiusura ermetica.

Alcuni consigli per eliminare gli insetti nella dispensa

insetti-nella-dispensa-1

Per evitare che gli insetti ritornino nella vostra dispensa si può ricorrere a degli amici green. Ad esempio si può spargere qualche foglia di alloro o di citronella tra i ripiani per lasciar diffondere l’aroma infestante delle piante che così tiene lontani gli insetti, soprattutto le farfalline.

Si può anche usare una sorta di deodorante repellente a base di oli essenziali ed acqua. Quelli più indicati sono gli oli di arancia, lavanda, menta. Diffondere queste essenze tra gli scaffali tiene lontani gli insetti.

È opportuno poi non trascurare altre strategie naturali per tenere lontani gli insetti. Sapevate che lasciare delle fette di cetrioli può eliminare gli insetti? Gli insetti non amano questo ortaggio per il suo odore e sapore. Anche le fette di limone possono essere posizionate in luoghi strategici della dispensa per allontanare gli insetti. Un metodo più pratico consiste invece nell’attaccate qualche striscia di nastro biadesivo in dispensa sulla cui base finiranno intrappolati gli insetti.

,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →