MENOPAUSA: COME CAMBIANO GLI ORMONI QUANDO IL CICLO SCOMPARE

La menopausa compare quando il ciclo smette di essere regolare fino a quando scompare definitivamente. Si può dire di essere in menopausa quando il ciclo non compare per alcuni mesi consecutivamente.

La menopausa, quindi l’assenza totale del ciclo mestruale si presenta nelle donne dai 40 ai 50 anni. Se il ciclo scopare prima non possiamo essere certi che si tratti di menopausa. I sintomi sono diversi per ogni donna e possono essere più o meno intensi. Questa inizia gradualmente, difficilmente il ciclo mestruale scompare da un giorno all’altro senza lasciare tracce.

Può iniziare saltando qualche mese e poi tornando per altri mesi. Quindi la preparazione alla menopausa può durare per diverso tempo.

Ecco cosa succede ai nostri ormoni.

Quando il ciclo scompare i livelli di progesterone iniziano a non essere costanti. Invece gli estrogeni restano quasi sempre nella norma. Questo porta ad avere nel sangue una maggior quantità di estrogeni che possono alcuni disturbi.

IL PESO PUO’ AUMENTARE: in menopausa un lieve aumento di peso è quasi normale ma non deve essere eccessivo. Se questo supera i 5 chili è necessario cambiare alimentazione per evitare di prenderne troppo e che potrebbe causare patologie tipo il diabete. Un’alimentazione equilibrata insieme ad un pò di attività fisica è sufficiente per tenere sotto controllo il peso.

VAMPATE DI CALORE: sono fra i sintomi più comuni di questo periodo ed è il sistema circolatorio a provocarle. Iniziano con ondate di calore che durano brevemente ma condizionano molto in quanto creano sudorazione eccessiva. Da evitare alcol, caffè e cibi piccanti oltre a cercare di prevenirle con rimedi naturali che sarà il medico a prescrivere.

STANCHEZZA: la stanchezza subentra quando gli ormoni iniziano a fluttuare causando squilibri nell’energia cellulare ed è fisiologica. Non è facile affrontare le giornate quando ci sentiamo stanche ed è importante pianificarle. Facendo cosi’ possiamo inserire al loro interno dei momenti di riposo che ci facciano riprendere le forze.

PERDITA DEI CAPELLI: le modifiche ormonali impediscono il normale afflusso di sangue nei follicoli piliferi causando indebolimento, diradamento e perdita dei capelli.

Curateli con prodotti di ottima qualità per non indebolirli ulteriormente.

INSONNIA: e disturbi del sonno sono soliti durante la menopausa e peggiorano se già presenti. Questo causa irritabilità e cattivo umore. Se non riuscite a rilassarvi potete ricorrere ad alcuni rimedi naturali che sarà il medico a prescrivere.

OSTEOPOROSI: la causa della fragilità ossea che arriva durante il periodo è degli estrogeni che non sono più garantiti. Questa mancanza indebolisce il tessuto osseo causando rotture più facilmente.

PELLE: sempre per gli squilibri ormonali la pelle diventa più arida. E’ necessario idratarla costantemente con prodotti di ottima qualità.

DEPRESSIONE E SBALZI DI UMORE: gli sbalzi ormonali sono i responsabili di questi problemi. E’ necessario intervenire ai primi sintomi in modo che non si arrivi ad una vera e propria depressione. Chiedete aiuto e non abbiate paura.

COLESTEROLO: la diminuzione degli estrogeni causa l’aumento del colesterolo cattivo e la diminuzione di quello buono. Teneteli sotto controllo con gli esami del sangue.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →