Non riesci a dormire? Ecco alcuni consigli per dormire bene tutta la notte

Se hai difficoltà a dormire, ecco alcuni modi che potrebbero aiutarti a migliorare la tua routine del sonno:

1. Smetti di mangiare tre ore prima di coricarti. I nostri corpi hanno bisogno di almeno 3-4 ore per digerire correttamente il nostro pasto. Se hai reflusso acido, mangiare troppo vicino all’ora di andare a letto potrebbe essere il colpevole.

2. Considera di non consumare caffè, tè, bevande energetiche e cioccolatini dalle tre alle quattro ore prima di dormire. Idealmente, cerca di evitarli dopo mezzogiorno per consentire loro di uscire dai tuoi corpi prima di coricarsi.

3. Se fumi quattro ore prima di coricarti, devi smettere. La nicotina stimola il sistema nervoso centrale interferendo con la capacità di addormentarsi.

4. Chiedi al tuo medico se i medicinali che stai assumendo contribuiscono alla mancanza di sonno. In caso affermativo, è necessario esplorare opzioni come il passaggio a farmaci diversi o l’assunzione di meno degli stessi.

5. Adotta un rituale rilassante come un bagno aromatico. L’aggiunta di alcune gocce di olio di lavanda o gelsomino, noto per agire come tranquillanti delicati, per riscaldare l’acqua del bagno ti aiuta a dormire.

6. La luce fa pensare al tuo cervello che sia giorno, mentre l’oscurità dice al tuo corpo di rilasciare melatonina, che ti fa dormire.

Prova a abbassare le luci almeno un’ora prima di andare a dormire.

7. Cerca di evitare i tuoi sonnellini pomeridiani se ti aiutano a trasformarti in uno zombi dagli occhi spalancati di notte. I pisolini diurni sono spesso responsabili per l’interruzione dell’orologio corporeo.

8. Adottare alcune posizioni yoga per facilitare il sonno riposante. Upavistha Konasana, Salabhasana, Viparita Karani, Supta Baddha Konasana e Savasana si vantano della loro capacità di calmare i livelli di stress e promuovere il rilassamento.

9. Non allenarti troppo vicino all’ora di andare a letto perché ciò potrebbe finire per tenerti più cablato che stanco.

10. Evitare di consumare alcolici troppo vicino al momento di coricarsi. L’alcool aiuta a rendere sonnolento, tuttavia il suo effetto sedativo non dura a lungo rendendoti vulnerabile al risveglio nella notte.

, , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →