Pepe nero in lavatrice: sapete a cosa serve?

Chi non ha mai sentito parlare dell’azione sbiancante del pepe nero, da oggi in avanti potrà utilizzarlo in lavatrice per dare al bucato un colore più vivo. Infatti la spezia permette di mantenere più brillanti i colori degli indumenti dopo il loro lavaggio.

Basta aggiungere il pepe nero nel cestello della lavatrice, per garantire ai propri capi una finitura cromatica più ravvivata. Questo perché il segreto della spezia consiste nell’agire da vero e proprio detersivo di tipo ecologico.

Così si evita di usare dei detersivi troppo aggressivi e dall’azione abrasiva. A lungo andare questi prodotti per igienizzare il bucato finiscono per sbiadire i capi ma anche rovinano i tessuti.

Per non incorrere in tali conseguenze si può aggiungere il pepe nel cestello della lavatrice, preferendo quello in grani. Così si sfrutta il suo potere di tipo abrasivo ma delicato, che consente di rimuovere i residui di sapone. In questo modo, la patina che tende a far sbiadire i colori si elimina.

Attraverso la fase di risciacquo in lavatrice si attiva un effetto splendente. A beneficiare di tale azione sono soprattutto i colori scuri, in quanto sono quelli più inclini a perdere la brillantezza dopo vari lavaggi in lavatrice.

Per un bucato perfetto dal colore vivo si consiglia quindi di usare la spezia. Basta soltanto aggiungere un cucchiaino di pepe in grani nel cestello della lavatrice.

Poi si può avviare regolarmente il programma a freddo o con temperature basse. Si sconsigliano i lavaggi con acqua troppo calda, optando per una temperatura tra i 15° e i 25°, con cicli brevi. Al termine del lavaggio, si noterà che il bucato appare non solo pulito ma anche dai colori più luminosi.

Pepe nero in lavatrice ed altri rimedi casalinghi per un bucato brillante

È poi possibile fare ricorso ad altri prodotti naturali per dare al bucato brillantezza ed un’azione igienizzante. Ad esempio si può usare il caffè oppure il tè nero per ravvivare i capi scuri. Si procede con il lasciare in infusione 2 tazze di caffè o tè da versare freddo nel cassetto del detergente. In alternativa, si può utilizzare il sale grosso che ravviva i capi scuri. Anche in questo caso, il sale si deve mettere nel cestello della lavatrice.

Per il lavaggio a mano dei capi scuri si può preparare un detersivo casalingo per i capi scuri. Basta mescolare insieme: 2 cucchiai di sale grosso, 1 bicchiere di tè, 1 bicchiere di aceto.

Invece per sbiancare i capi bianchi e per dare più brillantezza ai colori si può usare il succo di limone da miscelare al detersivo. Anche l’aceto favorisce la rimozione dei residui di detersivo sul bucato, attivando allo stesso tempo un effetto ammorbidente. Per un lavaggio in lavatrice dal potere igienizzante e brillante si può aggiungere 200 ml di aceto al bucato.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →