Proteggere i nei dal sole è importante: ecco come fare

È importante, come forma di prevenzione da possibili danni cutanei, proteggere i nei dal sole. Quindi nel corso della stagione estiva è bene non solo usare una protezione ma anche ridurre l’esposizione al sole. Si deve così evitare di sottoporsi troppo a lungo all’abbronzatura o senza la dovuta protezione in base al fototipo.

Di fatto le scorrette abitudini legate all’esposizione al sole sono tra le principali cause del rapido processo di invecchiamento della pelle. Ma si tratta anche di un fattore che espone al rischio di sviluppare patologie dell’epidermide.

Tra le misure più indicate per proteggere i nei dal sole si consiglia di applicare delle adeguate protezioni. Nello specifico si deve intervenire sulle zone dove tali segni sono più presenti. In particolare, i nei colpiscono i soggetti dal fototipo molto chiaro, ma tendono a colpire anche le persone con le carnagioni più ambrate.

Chi ha molti nei deve adottare di solito una protezione ad hoc non solo in estate ma anche durante tutto l’anno. Tra i fattori eziologici dei nei figura soprattutto la predisposizione genetica. Nella maggior parte dei casi si tratta di formazioni benigne che tendono a trasformarsi in melanomi. La genesi di questi tumori maligni della pelle si deve all’eccessiva esposizione ai raggi solari.

Proteggere i nei dal sole è importante

proteggere-i-nei-dal-sole1

Per proteggersi degli eventuali danni causati dai raggi UV è obbligatorio adottare le giuste cautele. La prima cosa da fare è quella di evitare di esporsi nelle ore in cui i raggi del sole sono più violenti e nocivi. Inoltre è necessario proteggere costantemente la pelle con i giusti filtri solari. Si raccomanda una protezione alta durante le prime esposizioni al sole, facendo più attenzione ai nei. Sarebbe meglio non applicare la stessa crema che si applica su tutto il corpo.

Bisogna tener presente che tali formazioni sono più delicate rispetto alle altre parti del corpo. Meglio chiedere un consulto ad un dermatologo che potrà consigliare un filtro a protezione molto alta o totale da applicare sui nei. Si tratta di prodotti con filtri stick specifici per questo uso.

Dunque la paura dei nei non deve ostacolare le vacanze, basta seguire i giusti accorgimenti. Grazie a dei semplici consigli è possibile non mettere a rischio la salute. Tra i rimedi naturali che si sono conquistati grande notorietà si segnala il mastice di Chios. Questo prodotto green cresce solo a Chios, isola greca a sud di Lesbo e vicina alla costa turca. Il mastice si ottiene dalla pianta sempreverde del Lentisco (Pistacia Lentiscus), presente in tutto il Mediterraneo.

In sostanza questa gommoresina vanta delle efficaci virtù di tipo terapeutico. Tra le sue proprietà, la linfa agisce come un antinfiammatorio, un antimicrobico, un antiossidante. In più, il rimedio è utile in caso di disordini digestivi. Ma è anche un valido alleato della pelle favorendone la rigenerazione. Ma la lista delle sue proprietà include azioni: epatoprotettive, cardioprotettive, antiaterogeniche, anticancerogene.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →