Pulizia energetica della casa: ecco cosa dobbiamo fare

Quando nella nostra casa c’è un accumulo di energie negative è necessario effettuare una pulizia energetica. Infatti le energie negative possono condizionare le persone che ci vivono e creare problemi.

Le energie negative possono entrare in circolo per colpa di diversi fattori. Questi possono persone invidiose come i vicini, i parenti oppure oggetti che hanno assorbito queste energie e che le rilasciano all’interno della vostra casa. Voi stessi potreste essere dei portatori di energia negativa, naturalmente inconsapevolmente. Magari qualcuno che ce l’ha con voi ne ha scaricata su di voi e voi stessi la portate nella vostra casa.

Per tutti questi motivi è bene effettuare ogni tanto una pulizia energetica della casa in cui vivete.

Come si fa la pulizia energetica della casa passo per passo

Ci sono diverse tecniche per effettuare la pulizia energetica in casa, in questo caso ve ne descriviamo uno molto semplice e che potrete fare quando vi sembra il momento giusto.  L’elemento principale per il procedimento è il fumo.

LA TECNICA DEL FUMO

1 – Lo sporco appesantisce le energie quindi è necessario che la casa sia il più pulita possibile. Le stanze devono essere ventilate quindi aprite le finestre, aprite anche i rubinetti e controllate che il bagno sia perfettamente pulito. Togliete la polvere, questa è la peggior calamita per le negatività. Lavate il pavimento con acqua a sale e poi risciacquate con un lavaggio classico.

2 – Adesso avrete bisogno di incenso. Fatelo in giorno in cui vi sentite bene. Nel senso che dovrete star bene sia fisicamente che mentalmente. Possibilmente fatelo quando in casa non c’è nessuno oppure, se c’è qualcuno, che sia d’accordo sul farlo.

Non indossate abiti pesanti, più leggeri sono e meglio è e non indossate gioielli o oggetti di metallo. Non devono esserci bambini in casa e non fate entrare nessuno. Se ricevete visite non fateli entrare. Il tutto deve essere fatto durante il giorno e dovrete chiudere le finestre. Tenete le tende aperte per permettere alla luce di entrare. Niente musica di sottofondo, deve esserci silenzio.

3 – Quando avrete fatto tutto quello descritto sopra sarete pronti per iniziare la pulizia energetica della vostra casa. Iniziate dalla stanza che rimane più lontana dall’entrata di casa ed avvicinatevi al muro dove c’è la finestra. Gira nella stanza in senso orario muovendo il fumo dell’incenso in senso verticale. Visto che la maggior parte delle energie negative si accumula negli angoli, su quelli fate diversi passaggi.

Continuate cosi’ per tutta la stanza fino a che non sarete di nuovo dove avete iniziato.

Fate tutto questo in tutte le stanze dalla più lontana dall’ingresso fino alla più vicina e poi uscite e fate una passeggiata o quello che volete, basta star fuori di casa per un po’ di tempo. Quando tornate in casa aprite le finestre e fate una doccia calda. Dovete adesso utilizzare il suono. Per chi ha esperienza con questa tecnica avrà a disposizione delle ciotole tibetane. Ma visto che non tutti le hanno è possibile accendere un po’ di musica rilassante ad un volume tale che si senta in tutta la casa.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →