Quando finira’ il contagio da Coronavirus? La previsione regione per regione

La domanda che tutti noi ci facciamo è, quando finira’ il contagio da Coronavirus? Quando potremo tornare alla vita normale? A quella noiosa routine adesso tanto agognata ed amata? Adesso ci manca anche alzarci presto la mattina per andare a lavorare.

Ci manca tutto adesso, anche quel sorriso e quell’abbraccio furtivo che prima poteva sembrare scontato. Ma quante cose siamo in grado di valutare diversamente adesso? Quanto valore diamo ad un semplice sorriso, ad un normale buongiorno facendo la spesa? Quante domande ci facciamo in questo periodo così triste, così anomalo.

Ma la domanda più importante è, quando finira’ il contagio? Quando potremo tornare alle nostre “noiose” vite?
Calcoli su calcoli per valutare quando finira’ il contagio da Coronavirus ma la risposta più significativa è: “Dipende da noi”. Se tutti riuscissimo a seguire le regole forse entro Maggio potremmo ricordare solamente l’isolamento di questo periodo.

Lo dice lo studio condotto dall’Istituto economico Einaudi che ha fatto una semplice stima se tutti rispettassimo le restrizioni imposte dal Governo. In più ha fatto la proposta di un prestito di 5 mila euro per le famiglie in difficoltà.

Ma torniamo alla nostra domanda principale, quando finira’ il contagio da Coronavirus nel nostro paese?

Se tutti riusciamo a fare la nostra parte il contagio presto finirà e questo è chiaro. Contenere il contagio è la cosa più importante per poter tornare ad una vita normale, anche se il ricordo di questo dramma lascerà un segno indelebile nei nostri cuori.

Se tutti ci impegniamo a fare quello che dobbiamo entro maggio potremmo ricominciare a vivere una vita quasi normale. Alcune regioni potrebbero vedere il contatore dei contagi azzerato anche durante il mese di Aprile.

Questo il risultato di una ricerca in base ai dati della Protezione Civile.
Il professor Franco Peracchi, docente sia dell’Università di Roma Tor Vergata che della Georgetown University valuta l’azzeramento dei contagi tra il 5 ed il 16 Maggio.

La regione più a rilento in questo momento è la Toscana. Il Trentino invece potrebbe tirare un respiro di sollievo verso il 6 di Aprile e subito dopo la Basilicata, la Valle D’Aosta ed il Lazio.
Naturalmente le regioni più colpite dovranno avere un pò di pazienza in più, infatti per il Veneto il giorno 0 arriverà dopo il 14 Aprile come per la Lombardia e l’Emilia Romagna.

Se non riusciamo a capire che dobbiamo seguire le regole per uscire da questo tunnel saremo noi i responsabili di eventuale ritardi. Per adesso non si parla di riaperture fino a dopo Pasqua. Quando si parla di fine dei contagi non si parla del ritorno alla vita normale come la intendiamo noi, ma di una lenta e ponderata rimozione delle restrizioni in modo da non causare una seconda ondata di epidemia.

Quando finira’ il contagio regione per regione

Dopo un meticoloso studio eseguito dall’Istituto Einaudi per l’Economia e la Finanza e riferito ai dati in possesso il giorno 29 Marzo le stime sono queste. La prima regione ad uscire dall’incubo dei contagio è il Trentino Alto Adige il 6 di Aprile. Il 7 la Liguria, l’Umbria e la Basilicata. L’8 Aprile la Valle d’Aosta, il 9 la Puglia, il 10 Friuli Venezia Giulia, l’11 l’Abruzzo. Per il Veneto e Sicilia andiamo al 14 Aprile, il 15 il Piemonte, il 16 il Lazio, il 17 la Calabria, il 20 la Campania, il 22 la Lombardia, il 28 l’Emilia Romagna e per finire la il 5 di Maggio la Toscana.

quando-finirà-il-contagio

Se tutti facciamo la nostra parte presto potremmo tirare tutti in sospiro di sollievo fermo restando che i questi conteggi sono stati effettuati in base ai dati in possesso in questi giorni dalla Protezione Civile, quindi soggetti a variazioni.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →