Schiarire i capelli in modo totalmente naturale

È possibile ottenere dei buoni risultati con trattamenti casalinghi a base di ingredienti naturali se si vuole schiarire i capelli evitando prodotti chimici. Con questa scelta si risparmiano soldi e si protegge la chioma da formulazioni spesso troppo aggressive. Gli effetti finali promessi da questi trattamenti schiarenti fai da te non sono radicali, ma permettono di illuminare di uno o due toni. Quindi non sperate di passare da un nero corvino ad un biondo cenere.

Con alcuni consigli a base di ingredienti naturali è possibile schiarire i capelli con dei riflessi più luminosi. Anche se la stessa variazione del tono dipende dal colore di partenza dei capelli. In tal caso sono svantaggiate le donne con una base naturale scura non possono sperimentare tali rimedi. Inoltre per un risultato evidente e soddisfacente questi metodi schiarenti richiedono più applicazioni da ripetere in tempi brevi.

Gli ingredienti schiarenti per trattamenti casalinghi

 

Tra i rimedi naturali alleati dei capelli si segnala la camomilla. In modo naturale le nostre nonne usavano i fiori della camomilla per lavare i capelli e renderli più chiari e luminosi. Si può provare il rimedio preparando un classico infuso. Ma il segreto è quello di lasciare la camomilla in infusione in acqua calda per almeno 30 minuti. In seguito, si può applicare sui capelli bagnati. Si lascia in posa per 15 minuti e senza risciacquare, poi si asciugano i capelli.

Un altro metodo per schiarire la chioma prevede di usare il limone. Questa sua azione si deve all’acido citrico che permette di sfoggiare un effetto simile ai classici colpi di sole. Basta preparare una lozione a base di acqua tiepida (1/2 tazza) e di succo di limone (1 tazza). Si consiglia di mescolare i due ingredienti bene e poi versare la lozione in un flacone spray. In caso di capelli secchi si consiglia di applicare prima del balsamo su tutta la chioma. Oppure il balsamo si può aggiungere alla stessa lozione a base di acqua e limone.

Anche il miele rende i capelli più chiari grazie ad un suo componente: il perossido di idrogeno. Data la sua consistenza appiccicosa prima di stenderlo sulla chioma si deve diluire. Basta solo aggiungere una piccola quantità di acqua o di aceto. Si ottiene così un valido impacco schiarente da applicare la sera prima di andare a letto. Una volta steso su tutta la chioma si deve indossare una cuffia da doccia. Infatti si tiene in posa per tutta la notte. Al mattino poi si fa un normale shampoo.

Come schiarire i capelli

schiarire-i-capelli-1

La birra chiara è indicata per un trattamento hair care schiarente. Si deve versare la birra in una bacinella capiente in cui immergere i capelli. Poi si devono tamponare le ciocche senza sciacquare per lasciar agire la birra per almeno un’ora. Si risciacqua con acqua fredda per eliminare i residui. L’effetto schiarente esercitato dalla birra chiara si manifesta in modo graduale. Per questo si consiglia di ripetere il trattamento più volte. Almeno 2-3 volte a settimana.

Con la cannella in polvere si può eseguire la cosiddetta schiaritura all’inglese. Per il trattamento hair color servono:

  • 1 cucchiaio di cannella
  • 6 cucchiai di acqua distillata
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di curry

Si deve versare in un recipiente l’acqua distillata per poi aggiungere il miele. Dopo aver mescolato un po’ si procede con l’aggiunta di: cannella, curry, olio di oliva. Si deve lasciare a riposo per circa un’ora e poi si applica con un pennello. Al termine del trattamento si può indossare una cuffia da doccia. Per poi coprire con un asciugamano e lasciar agire per alcune ore. In seguito, si deve sciacquare e poi fare il normale shampoo. Al posto della cannella si può usare la curcuma che dona dei riflessi più caldi.

,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →