Sfregamento interno coscia: come correre ai ripari con i rimedi naturali

Un comune disagio che le donne possono sperimentare nel corso dell’estate è lo sfregamento dell’interno coscia. Una problematica alquanto comune che può creare irritazioni soprattutto se si ha la pelle troppo delicata e sensibile. Quando le cosce si toccano tra di loro creano attrito che a lungo andare crea dei fastidi a livello locale.

Tra le tante strategie pratiche da mettere in atto contro lo sfregamento interno delle cosce si consiglia di indossare dei comodi pantaloncini. Sono pratici e versatili da indossare anche sotto i vestiti. È possibile optare per il modello più adatto scegliendolo tra i tanti tipi capaci di rispondere a tutte le esigenze.

Si tratta dei modelli di bike shorts che offrono il giusto fitting. Infatti i pantaloncini in microfibra vestono in modo comodo come una seconda pelle, danno la sensazione di indossare dei collant, senza rinunciare a freschezza e comfort.

In sostituzione agli hot pants si possono indossare gli shorts nella versione corta ed aderente.  Per un look di tendenza ed estivo si possono abbinare gli shorts ad un capo topwear più aderente per valorizzare la propria figura.

Un altro capo funzionale da indossare per evitare questo disagio sono le bandeletts: delle fasce elastiche in tessuto che coprono la zona interessata. Le bandelettes ricordano la parte superiore delle calze autoreggenti e delle giarrettiere in pizzo. Quindi sono un dettaglio particolarmente sensuale e femminile senza rinunciare alla loro comodità.

Rimedi per trattare e prevenire lo sfregamento interno coscia

sfregamento-interno-coscia-1

Come rimedi naturali contro lo sfregamento interno coscia si suggerisce di applicare il borotalco in modo da evitare irritazioni. Basta applicare una piccola quantità nella zona dell’interno coscia. In questo modo la polvere di borotalco assorbirà il sudore. Inoltre il rimedio rende più agevoli i movimenti delle gambe. Si deve sottolineare che poiché tende ad essere assorbito in fretta dalla pelle il borotalco si deve applicare più volte.

Inoltre nella zona interessata delle gambe si più passare il body glide oppure un deodorante. Anche in Italia sta spopolando da qualche anno uno stick che previene l’irritazione e permette anche di trattarla. La sua consistenza un po’ oleosa agevola così il movimento delle cosce quando si cammina.

Anche questo prodotto tende ad essere assorbito quindi lo si deve applicare più volte durante la giornata. Si può anche intervenire con un comune deodorante roll-on. Ma si sconsiglia in caso di pelle delicata.

In caso di sensibilità cutanea è meglio optare per gli oli che agiscono da naturali rimedi contro lo sfregamento. Tra i diversi oli naturali si consiglia ad esempio l’olio di cocco che grazie alle sue proprietà nutritive evita anche la comparsa di irritazioni. Non bisogna trascurare poi il suo effetto idratante che lascia la pelle fresca.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →