Sorella maggiore: una figura importante nella vita

Solo da grandi si apprezza l’importanza di avere una sorella maggiore. Chi è nato come secondogenito vede nella sorella più grande una figura di riferimento importante. Invece, questo ruolo per lei spesso non è vissuto al meglio. In quanto su di lei pesano maggiore responsabilità e compiti.

Se all’inizio, in lei sorge la gelosia verso i fratelli piccoli, dopo subentra un senso di protezione. In quanto piena espressione di amore più che fraterno. Infatti essere più grande porta a sentirsi responsabile nei confronti dei propri fratelli e sorelle.

Così con il passare degli anni, in una sorella più grande scatta una sorta di impulso a prendersi cura e preoccuparsi dei più piccoli. Dopo il tempo dei litigi e delle piccole rivalità, subentra quello della complicità e del vero amore fraterno. I fratelli e le sorelle minori si sentono fortunati ad avere un porto sicuro nel corso della loro infanzia e dell’adolescenza.

Lei diventa una loro confidente, ma anche un’amica ed un’alleata. Se poi si ha una sorella più grande con la quale si passano tanti anni non è raro vedere in lei una seconda mamma. Infatti, grazie a lei, si matura al sicuro. Una sorella maggiore spesso aiuta gli altri fratelli a crescere, spianando la strada con la sua esperienza.

Sorella maggiore: mai dimenticarsi di quello che ha fatto per te

In molti casi gli insegnamenti più importanti li veicola lei. Mentre in altri casi è stata lei a prendere le difese dei più piccoli di casa. Davanti ad una sorella più grande non servono tante parole o giustificazioni. Infatti, a lei sin da piccoli non si è mai potuto nascondere niente.

Perché ha la capacità di capire ogni espressione o pensiero. Oltre a capire al volo, una sorella più grande non giudica, ma consiglia.

Da grande però si può vivere un maggiore distacco da lei. A causa di scelte di vita che portano ad una separazione fisica. Ma nonostante la concentrazione verso la propria esistenza, resterà sempre un legame invisibile. Una sorta di calamita attrarrà sempre i fratelli e le sorelle involontariamente.

In sostanza, la propria sorella sarà sempre un punto di riferimento. Lei rappresenterà una parte fondamentale di te. La sua sola presenza suscita un senso di profonda intimità, in quanto ci si sente a casa.

Solo se si ritorna con la mente al proprio passato si potrà recuperare un legame profondo con fratelli e sorelle.

Per tale motivo se da grandi non si hanno buoni rapporti fraterni, sarebbe auspicabile pensare a quello che si è fatto nei confronti dell’altro. E soprattutto quello che lei ha fatto per i fratelli più piccoli. Sarebbe bene non scordarsi mai il passato per non rovinare il presente.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →