Spray antipolvere da fare in casa: naturale e facile da fare

Tra le faccende domestiche, la voce togliere la polvere è impegnativa per questo è bene affidarsi a dei prodotti utili come nel caso di un pratico spray antipolvere da fare in casa. È possibile prepararne uno seguendo un approccio ecofriendly. Così si potrà avere a portata di mano un rimedio con cui rimuovere la polvere, evitando i prodotti in commercio. Con questo metodo naturale, per spolverare si potrà usare un prodotto a base di ingredienti semplici ed economici.

Si possono preparare diversi spray antipolvere fai da te come ad esempio quello a base di sapone. Basta solo mescolare insieme mezzo litro di acqua e circa un cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia o di Aleppo. In alternativa, si può usare una saponetta oppure un cucchiaio di sapone liquido. Si deve far bollire l’acqua in un pentolino e poi aggiungere il sapone.

Dopo aver mescolato bene si deve far raffreddare e versare qualche goccia di olio essenziale di proprio gusto. Ad esempio si può aggiungere qualche goccia di tea tree oil che assicura un effetto disinfettante e battericida. L’ultimo step è quello di trasferire la miscela in uno spruzzino.

Una seconda preparazione è quella a base di olio di oliva e limone. Un rimedio utile soprattutto per i mobili e le superfici in legno. Per prepararlo servono 4 cucchiai di olio di oliva e 2 cucchiai di succo di limone bio. Si devono spremere i limoni, poi si filtra in un colino a maglie fine.

Si unisce al succo di limone l’olio di oliva amalgamando con una frusta. Poi si trasferisce il tutto in un piccolo spruzzatore. Questo spray antipolvere è molto concentrato basta quindi una piccola quantità per le pulizie. Dopo aver spolverato con questo prodotto si deve passare un panno asciutto qualora fossero rimasti dei residui.

Spray antipolvere da fare in casa

spray-antipolvere-1

Un’altra preparazione semplice ed efficace è quella dello spray antipolvere agli agrumi. Basta solo riempire uno spruzzino con acqua e poi aggiungere un cucchiaio di sapone liquido o detersivo per piatti ecologico. Dopo aver mescolato si può versare qualche goccia di olio essenziale agli agrumi quali: limone, arancio, mandarino, bergamotto. Questi si possono anche combinare tra loro. Dopo si agita ancora un po’ e si può poi usare per rimuovere la polvere che si deposita in casa.

Per catturare la polvere con dei prodotti naturali si può usare come ingrediente il bicarbonato. Si può preparare uno spray al bicarbonato di sodio per rimuovere la polvere ed i cattivi odori, mescolando due cucchiai di bicarbonato con acqua. Dentro lo spruzzino si crea la soluzione che dopo essere stata ben agitata è pronta all’uso.

È bene poi usare un panno adeguato per spolverare. Anche in questo caso si può fare appello al fai da te. Insieme allo spray antipolvere si può usare una stoffa in microfibra oppure un tessuto in cotone a maglie spesse. Per la pulizia a secco si può realizzare un panno antistatico. Basta ritagliare dei rettangoli da un vecchio maglione in lana o da dei collant smagliati. In questo modo si sfruttano le proprietà antistatiche naturali di tali materiali. Il risultato è quello di catturare la polvere in modo efficace.

, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →