TORTA DI CAROTE CON UNA VARIANTE GUSTOSA

La torta di carote è uno di quei dolci semplici da fare e sopratutto genuino, ideale per la prima colazione o la merenda, ma ora andiamo nel dettaglio.

La torta di carote, grazie al colore vivace che ottiene questa torta, alla sua consistenza soffice e alla sua fragranza, colpisce tutti dal primo morso.

Dal profumo delicato ricorda quelle ricette preparate in casa dalle nostre nonne e mamme. Una torta speciale che non deve mai mancare nella tua tavola.

La carota grazie al suo sapore dolce, è stata sempre usata dai tempi antichi. Forse non tutti sanno che il suo utilizzo nella cucina dolciaria era dovuto alla scarsa possibilità di utilizzare lo zucchero semolato per motivi economici.

Nello stesso tempo dona alle torte e non solo, quel sapore che tanto si ama quando desideriamo qualcosa di dolce e goloso. Oggi giorno grazie alla semplicità di preparare la torta di carote, è molto famosa nell’ambito della cucina.

Non dimenticare che questa delizia, potrà anche invogliare tutti coloro che solitamente hanno fatica a mangiare le verdure. Voglio precisare che in questa ricetta, avrai la possibilità di mettere in atto una variante, anche se partirò dalla versione classica.

Seguendo tutta la ricetta potrai capire di quale variante parlo, ovvero per chi preferisce, sarà possibile guarnirla con delle mandorle e della glassa.

Info Ricetta

Livello: facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 45 minuti
Tempo di riposo: 24 ore
Costo: basso
Portate: 6 persone

Ingredienti

  • 300 gr. di carote
  • mandorle spellate 300 gr.
  • 300 gr. di zucchero
  • 4 uova
  • 25 gr. di farina
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di rum

Per la glassa (facoltativo)

  • 200 gr. di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di rum
  • 3 cucchiai di succo di limone

Procedimento

  • Lavorate lo zucchero con i tuorli fino a ottenere un impasto omogeneo al quale unirete, mescolando con cura, la farina, le carote grattugiate, le mandorle tritate (per chi volesse modificarla), la scorza di limone grattugiata e il liquore.
  • Montate a neve gli albumi e amalgamateli delicatamente al composto. Versate l’impasto in una tortiera unta e infarinata e cuocete in forno caldo a 180 °C per 45 minuti.
  • Se non gradite il liquore, potete aromatizzare questa torta con un pizzico di noce moscata, del miele o del succo di limone, allungando l’impasto con un po’ d’acqua tiepida, se occorresse.
  • Se avete deciso di glassare la torta lavorate insieme tutti gli ingredienti della glassa e ricoprite il dolce quando si sarà raffreddato. Lasciate riposare la torta per 24 ore prima di servirla.
, ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →