VITELLO TONNATO: UN SECONDO CON IL GUSTO LIGHT

Questo vitello tonnato è speciale non solo per la delizia che porterà sulla tua tavola, anche perché è stato preparato in versione light

Vitello tonnato, questo è uno dei secondi piatti consigliati da me per il tuo periodo Pasquale. Da origini Piemontesi, è una ricetta facilissima.

Da mangiare fredda è il suo tempo di preparazione è rapidissima. Questo vitello tonnato ha una variante. Non utilizzerò la classica maionese che si usa solitamente, preparerò una salsa speciale per l’occasione. Per chi preferisce invece non tradire la tradizione, la stessa maionese potrà aggiungerla comunque.

Ho voluto mettere questa ricetta, giusto perché solitamente è un piatto che si usa mangiare freddo, pertanto è molto indicato per le gite fuori porta, quindi cosa di meglio se la vostra intenzione è quella di festeggiare la vostra pasquetta e la vostra pasqua, fuori casa, magari all’aperto dopo l’inverno rigido, insieme ad amici e parenti, facendo la gioia non solo vostra ma anche dei vostri bimbi, ecco perché ho inserito nei piatti Pasquali questo vitello tonnato.

Info Ricetta

Livello: impegnativa
Preparazione: 90 minuti
Cottura: 60 minuti
Costo: basso
Portate: 6 persone

Ingredienti

  • 1 kg. di vitello
  • 3 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 rametti di prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 foglie di salvia

Per la salsa

  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 4 filetti di acciughe
  • 250 gr. di tonno sottolio

Procedimento

  • Innanzi tutto prendete una casseruola e inseriteci dentro la carne, le carote, il sedano, l’aglio e la cipolla, la salvia, il prezzemolo, l’olio, il vino bianco, sale e pepe. Aggiungete l’acqua necessaria per coprire tutta la carne e fatela bollire per circa 1 ora, terminata la sua cottura lasciatela raffreddare.
  • Nel frattempo preparate la salsa in questo modo: bollite le uova fino a renderle sode, lasciatele raffreddare per poi sgusciarle. Con l’aiuto di un mixer frullate le uova sode, il tonno sgocciolato, i capperi dissalati sotto un getto d’acqua, le acciughe pulite (adoperate quelle sotto sale), e il brodo di cottura della carne, quanto basta a rendere la salsa densa e cremosa.
  • Infine, una volta che la carne si è raffreddata bene, tagliatela a fette sottili aiutandovi con un coltello affilato oppure con la vostra affettatrice, disponete le fette su un vassoio da portata e ricopritele con la salsa tonnata preparata precedentemente. Conservate il vitello tonnato in frigo, fino al momento di servirlo a tavola.

 

, , ,

Informazioni su GGdonna55

Vedi tutti gli articoli di GGdonna55 →